Europa League, sorteggio sedicesimi di finale: avversaria della Roma e regolamento

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:49

La Roma ha archiviato la fase a gironi dell’Europa League conquistando il primo posto e la qualificazione ai sedicesimi.

Europa League

Adesso i fari sono puntati su Nyon, dove lunedì 14 dicembre si terrà il sorteggio del prossimo turno.Come ricorda il sito dell’Uefa, ai sedicesimi non si possono incontrare squadre della stessa nazione e dello stesso girone. Le 12 vincenti dei gironi sono teste di serie più quattro formazioni ripescate dalla Champions, quelle con il miglior coefficiente. Un vantaggio, perché le teste di serie, tra cui la Roma, potrà giocare in casa il ritorno. I sedicesimi sono in programma il 18 e 25 febbraio.

LEGGI ANCHE —>Calciomercato Roma, Totti può portare in giallorosso un campione francese

LEGGI ANCHE–>Roma, Pinto prepara la rivoluzione a gennaio: ci saranno cessioni e rinnovi

TESTE DI SERIE: Ajax*, Arsenal, Brugge*, Dinamo Zagabria, Hoffenheim, Manchester United*, Roma, Shakhtar*, Villarreal, Leverkusen, Rangers, Psv, Napoli, Leicester, Milan, Tottenham.
NON TESTE DI SERIE: Dinamo Kiev*, Krasnodar*, Young Boys, Molde, Olympiacos*, Salisburgo*, Stella Rossa, Slavia Praga, Benfica, Granada, Real Sociedad, Braga, Lilla, Maccabi Tel Aviv, Antwerp, Wolfsberger.
*ripescate dalla Champions

Roma

Europa League, chi può pescare la Roma ai sedicesimi?

La formazione giallorossa dunque pescherà in Europa League una tra le squadre NON teste di serie, eccetto ovviamente lo Young Boys. Ci sono delle squadre molto insidiose che sarebbe bene evitare. Il Benfica, prima di tutto, ma anche Real Sociedad e Lilla sembrano avere qualcosa in più rispetto alle altre. E poi ci sono le squadre “retrocesse” dalla Champions, sempre insidiose. Fa riaprire l’album dei ricordi l’ipotesi Slavia Praga, che ben 25 anni fa eliminò la Roma ai supplementari con la rete beffarda di Vavra che in tanti ricordano. Che sia arrivato il momento della rivincita?