Bologna-Roma, Fonseca in conferenza stampa: le ultime

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:36

Bologna-Roma, il tecnico portoghese ha presentato la partita di domani in conferenza stampa: le ultime sulla formazione 

Roma
Fonseca (Getty images)

Fonseca: “Veretout e Pellegrini sono pronti. Hanno recuperato. Si sono allenati ieri. Giocheranno domani”.

Su Smalling: “Deve recuperare la migliore condizione fisica. È stato importante che abbia giocato a Sofia. Ma in questo momento deve migliorare per tornare a fare 90’”.

“Tutte le partite sono importanti e noi scendiamo in campo per vincere. Vogliamo farlo anche domani, contro una squadra forte. Ma l’obiettivo non cambia”.

Sulla possibile coppia Dzeko-Mayoral dal primo minuto, Fonseca ha detto:”Vediamo domani”.

Pau Lopez ha sempre lavorato bene. Anche se non ha giocato in campionato è sceso in campo in Europa League. E domani comunque giocherà lui”.

“Il presidente non ha bisogno di chiedermi nulla a livello di obiettivi. Io ho subito parlato chiaro all’inizio: dobbiamo migliorarci rispetto al passato campionato, quando abbiamo chiuso quinti. Lotteremo per fare meglio”.

”Vogliamo lavorare per essere vicine a Juventus e Inter, che sicuramente fanno degli investimenti diversi rispetto a noi. Abbiamo anche cambiato la proprietà. Abbiamo bisogno di tempo per lottare con queste squadre”.

“Non mi piacciono gli alibi. E non li voglio cercare – ha spiegato il tecnico – e rimango delle mie idee rispetto alla gara di domenica scorsa. Ieri la stessa nostra situazione è stata trattata in maniera diversa. E l’arbitro di Sassuolo-Benevento non ha sbagliato”.

Domani arriva la conferma per Cristante: “Giocherà sicuro. Devo solamente capire se in difesa o a centrocampo. La cosa certa è che sta diventando un grande difensore”.

Rispetto alle previsioni di questa mattina, Fonseca ha recupero Pellegrini e Veretout che saranno titolari contro il Bologna. Ancora panchina per Smalling, che non avendo i 90’ nelle gambe probabilmente comincerà dalla panchina per entrare in caso a gara in corso. Sono queste le indicazioni più importanti arrivate dalla conferenza stampa del tecnico portoghese.

LEGGI ANCHERoma, a Bologna diverse novità nella formazione giallorossa