Giudice Sportivo, la squalifica che non t’aspetti: fuori contro il Torino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:30

Giudice Sportivo, la squalifica che non t’aspetti: la Roma nella partita di giovedì contro il Torino dovrà fare a meno di Bryan Cristante.

Giudice Sportivo
(Getty Images)

Il centrocampista giallorosso infatti è stato appiedato per un turno dal Giudice Sportivo. Nessun cartellino rosso di mezzo. La squalifica è stata comminata per avere pronunciato un’espressione blasfema al minuto 23. Ovvero in occasione dell’autogol procurato. Dopo il tiro di Barrow deviato fortuitamente in rete, rendendo impossibile l’intervento di Pau Lopez, il centrocampista giallorosso si è lasciato andare troppo. Il Giudice Sportivo ha individuato l’episodio grazie all’esame accurato delle immagini televisive e ai relativi audio, che hanno documentato il tutto. E reso evidente e punibile l’espressione blasfema di Cristante.

LEGGI ANCHE: Sorteggio Europa League: la Roma pesca il Braga

LEGGI ANCHE: Down Youtube e Google | Ecco cosa è successo

Giudice sportivo, fuori Cristante per espressione blasfema

Roma
Cristante e Mayoral (Getty Images)

Cristante salterà la partita di giovedì sera contro il Torino. L’allenatore Fonseca però per fortuna nel frattempo ha ritrovato tutti i suoi difensori centrali. E così Cristante che è stato molto prezioso in questo periodo in un ruolo non propriamente suo, probabilmente non sarebbe partito titolare. Un’opzione in meno da giocare durante la partita, senza dubbio. Però una squalifica che per quanto inaspettata non dovrebbe comportare problematiche troppo gravi in ottica formazione.