Roma, le mosse di Fonseca pensando all’Atalanta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:26

Missione compiuta per la Roma, che grazie al successo ottenuto sul Torino ora è terza in classifica insieme alla Juventus.

Roma

La sfida dell’Olimpico si è messa subito bene per i giallorossi, con i granata rimasti in dieci dopo appena un quarto d’ora. Con la superiorità numerica la squadra di Fonseca ha faticato un po’ per sbloccare il match, ma quando c’è riuscita non ha avuto troppe difficoltà a vincere la sfida. Solo nel finale la squadra ha staccato un po’ troppo la spina, come ha sottolineato pure Fonseca.

LEGGI ANCHE —>Calciomercato Roma, Totti può portare in giallorosso un campione francese

LEGGI ANCHE –>Calciomercato Roma, non solo Calafiori: altro rinnovo in vista

Roma, Fonseca gestisce le risorse

Va sottolineata la gestione dell’allenatore portoghese durante il match, volta già alla prossima sfida con l’Atalanta. Fonseca non ha voluto correre con Mancini e Peres, li ha lasciati negli spogliatoi dopo 45 minuti visto che erano già ammoniti. Con il risultato in cassaforte ha poi fatto rifiatare Dzeko, Villar (che era già ammonito) e Spinazzola. Ha concesso una mezzora a Pedro e Mayoral, venti minuti a Calafiori. Logiche mosse in vista della partita di domenica, che si preannuncia molto complicata. Del resto solo gestendo nel migliore dei modi le energie dei suoi uomini Fonseca potrà avere una formazione competitiva da mandare in campo contro un’Atalanta che godrà di 24 ore in più di riposo. Che non sono poche.