Calciomercato Roma, svolta a destra: la mossa per dimenticare Reynolds

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:05

Calciomercato Roma, per il ruolo di terzino torna calda la pista sudamericana: nel mirino di Tiago Pinto c’è l’esterno del River Plate Montiel.

Calciomercato Roma
Gonzalo Montiel, messo nel mirino da Tiago Pinto (getty images)

Gonzalo Montiel sarebbe l’obiettivo della Roma per l’imminente mercato invernale. Il terzino, 23 anni, in forza al River Plate, è in scadenza a giugno. Ha una clausola rescissoria di 20 milioni di dollari ma il vicino svincolo potrebbe far abbassare le richieste del club argentino.

Ne parla oggi il Corriere dello Sport, una notizia che era stata a href=”https://www.asromalive.it/2020/12/03/calciomercato-roma-bologna-montiel-sabatini/”>anticipata in esclusiva da Asromalive lo scorso 3 dicembre). E, come già anticipato allora, c’è la concorrenza italiana attorno al terzino che già è titolare fisso nella nazionale argentina allenata da Scaloni.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, la beffa è servita: la Juventus chiude l’affare

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, altro sgarbo Juventus: affare in dirittura d’arrivo

Calciomercato Roma, per Montiel occhio al Bologna

Walter Sabatini
Walter Sabatini

L’ex dirigente giallorosso Walter Sabatini infatti ci ha messo gli occhi addosso un po’ di tempo fa, e sta cercando di portarlo al Bologna. La Roma però, che ormai ha abbandonato la pista Reynolds pronto ad accasarsi al Cagliari via Juventus, ha bisogno di un elemento in grado di andare a sostituire o giocarsi il posto con Karsdorp.

Tiago Pinto ha già avviato i contatti con il Sudamerica, ricevendo anche la benedizione dei Friedkin che gli hanno dato carta bianca sul mercato. Il nuovo dirigente giallorosso non vorrebbe presentarsi a mani vuote al suo arrivo nella Capitale. E il primo regalo per la tifoseria della Roma potrebbe essere il terzino tanto voluto da Fonseca. Che punta Frimpong, ma ha capito che con il Celtic non ci sono margini di trattativa. Pinto inoltre aveva cercato il giocatore del River anche per il Benfica. Ma poi non se ne fece nulla. Che sia questa la volta buona?