Roma, ancora problemi con gli arbitri: la “soluzione” la trova Cristante

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:40

Roma, ieri ancora problemi con gli arbitri. Negato un rigore evidente su Mkhitaryan. Ma Cristante ha la “soluzione” pronta. 

Cristante ha “esaltato” i tifosi (getty images)

Nemmeno ieri la Roma ha avuto fortuna con la direzione di gara di Chiffi. Ma almeno i giallorossi sono usciti a portare a casa i tre punti vincendo una gara rognosa contro la Sampdoria. La soluzione però, per cercare di risolvere i problemi, l’ha trovata Cristante…ovviamente siamo ironici.

Il “fatto” è relativo al secondo minuto di recupero: il centrocampista giallorosso nel tentativo di contrastare un calciatore della Samp abbatte, letteralmente, con una spallata, il direttore di gara, che stramazza addosso a Damsgaard. Una soluzione naturalmente in chiave ironica. Però c’è da dire che la Roma davvero non è stata fortunata con gli arbitri finora. Anche ieri non è andata bnissimo.

LEGGI ANCHE: Roma, ora testa al Crotone: Fonseca alle prese con tre assenze pesanti

LEGGI ANCHE: Roma, il gesto di Karsdorp non passa inosservato. E Villar esalta i tifosi su Twitter

Roma, contro i blucerchiati manca un altro rigore

Pistocchi su Twitter ha spiegato che c’era il fallo da rigore su Mkhitaryan 

C’è anche da dire però che davvero Chiffi non ha fatto bene. Soprattutto quando non ha visto un rigore solare per un fallo di Tonelli su Mkhitaryan: una spinta netta che l’arbitro non ha ritenuto da massima punizione e sulla quale non è intervento nemmeno la Var.

Una situazione già creatasi altre volte in stagione, e che il rigore fosse netto lo scrive anche il giornalista Maurizio Pistocchi su Twitter nella sua consueta moviola. Che si sorprende come Guida non abbia chiamato alla on-fiel review il direttore di gara per almeno rivedere l’azione e poi decidere. Rimane il fatto che Cristante si è quasi fatto giustizia da sé.