Calciomercato Roma, riunione Pinto-Friedkin: tutti i dettagli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:11

Calciomercato Roma, i Friedkin ieri hanno avuto una lunga call con Pinto: tra gli obiettivi principali c’è sempre Bernard dell’Everton: si lavora.

calciomercato Roma Bernard
Bernard, obiettivo di mercato dei giallorossi  (Getty Images)

Adesso sì che può iniziare il calciomercato della Roma. L’arrivo del nuovo general manager portoghese, atterrato ieri nella Capitale, ha di fatto dato il cambio di marcia ai giallorossi. Ieri i Friedkin non hanno perso tempo: subito a lavoro con l’ex Benfica – tramite una lunga call scrive Il Romanista – per gettare le basi per i prossimi acquisti.

Di persona, finalmente, l’incontro dovrebbe essere oggi a Trigoria, quando Pinto si presenterà alla squadra e abbraccerà Fonseca. Ci sarà di nuovo un altro colloquio: e l’obiettivo rimane l’attaccante che vada a completare il pacchetto avanzato. Il nome principale è Bernard dell’Everton che potrebbe essere inserito in una trattativa che vede protagonista anche Olsen, già in forza alla squadra inglese allenata da Ancelotti. Per il difensore se ne parlerà in un secondo momento.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, il Milan si defila: Pinto prepara il duello col Napoli

Calciomercato Roma, le strategie dei giallorossi

Calciomercato Roma Celik Pinto
Tiago Pinto

Parliamo ancora dell’attaccante, sicuramente un esterno che possa giocare alle spalle dell’unica punta. Se la trattativa con il club di Liverpool non andasse in porto, c’è sempre pronta l’alternativa che ha il nome di Stephan El Shaarawy, che non ha mai fatto mistero di voler tornare a vestire il giallorosso. Anche di lui, Fonseca, si fiderebbe ad occhi chiusi. Ma riuscire a portare a Trigoria Bernard, che il tecnico portoghese ha già allenato in Ucraina, sarebbe un bel biglietto da visita per il nuovo dirigente giallorosso.

Poi, a cose fatte ci si occuperà del difensore. Un elemento che possa alternarsi con Karsdorp, rinato in maniera incredibile in questo campionato. Ma qui, però, prima c’è da piazzare qualcuno tra gli esuberi: giocatori che Fonseca difficilmente impiegherà fino alla fine del campionato. Juan Jesus, Fazio, Pastore e uno tra Santon e Bruno Peres. E, in questa lista, potrebbe aggiungersi anche Carles Perez: mai del tutto convincente fino al momento.