Il Covid spaventa la Roma: la squadra entra in ‘bolla’

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:13

La Roma esce vittoriosa da Crotone e torna subito a Roma, con il Covid che spaventa i giallorossi: si entra in bolla

paulo fonseca
@getty images

La Roma vince 1-3 a Crotone e si porta a -3 punti dall’Inter, avversaria della prossima giornata uscita sconfitta dalla trasferta a Genova contro la Sampdoria, ed a -4 dal Milan, che perde lo scontro diretto contro a Juventus. Classifica che si accorcia ma giallorossi che tornano a temere il Covid dopo la positività di Tiago Pinto, sbarcato ieri nella capitale. Si entra in bolla.

Leggi anche >>> Calciomercato Roma, colpo di scena in difesa | C’è il sorpasso

Leggi anche >>> Calciomercato Roma, altro club di serie A su El Shaarawy

La Roma entra in bolla fino a domenica: precauzione dopo la positività di Tiago Pinto

Calciomercato Roma Celik Pinto
Tiago Pinto

Non termina la piaga Covid anche nel calcio, con diversi calciatori che continuano a risultare positivi, come dimostrato dagli ultimi esempi nella Juventus e nel Milan. Anche nella Roma la paura di nuove positività continua ad esserci, soprattutto dopo la positività del nuovo direttore sportivo Tiago Pinto.

Ieri il portoghese ha conosciuto la squadra, ma sempre mantenendo le debite distanze. I tamponi di oggi sono risultati tutti negativi, ma questo inevitabilmente preoccupa la società giallorossa, che decide di entrare in bolla dopo il rientro dalla trasferta di Crotone. Infatti da domani la squadra dovrà rispettare il protocollo di casa-lavoro-casa. Il provvedimento rimarrà in vigore fino a domenica, quando alle 12.30 si scenderà in campo per il big match contro l’Inter.