Calciomercato Roma, l’affare si complica per 2 milioni di euro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:12

Calciomercato Roma, l’affare si complica per due milioni di euro, tanti quanti ne chiede per il prestito di solo cinque mesi lo Shanghai Shenhua, proprietario del cartellino di El Shaarawy.

El Shaarawy
El Shaarawy, si complica il rientro nella Capitale @Getty Images

Si fa sempre più complicato un possibile ritorno di Stephan El Shaarawy alla Roma: l’esterno, legato contrattualmente allo Shanghai Shenhua, sta cercando di liberarsi a parametro zero per poter poi firmare con il club giallorosso. Ma la strada al momento è in salita.

Il problema sorge in questo, visto che i cinesi non hanno nessuna intenzione – riporta la Gazzetta dello Sport – di lasciar andare, gratuitamente, il Faraone. Si chiedono 2 milioni di euro per un prestito di cinque mesi. Una cifra che la Roma, così come le altre società interessate all’attaccante italiano, non ha nessuna intenzione di scucire in questo momento.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, benedetti prestiti | Ecco lo scambio perfetto – VIDEO

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, conferme sul terzino: accelerata decisiva

Calciomercato Roma, virata decisiva su Bernard

Calciomercato Roma
Carlo Ancelotti, domani schiererà Olsen titolare (getty images)

Capendo le difficoltà, ormai la Roma avrebbe deciso di andare in maniera definitiva su Bernard. In questo caso la situazione sembra decisamente più fluida come già abbiamo spiegato ieri. Se nella trattativa venisse inserito anche Olsen – che domani in Fa Cup vista l’assenza di Pickford sarà titolare nell’Everton – le cose s’incastrerebbero quasi alla perfezione per un’operazione che accontenterebbe tutti.

Alla fine, comunque, l’arrivo di uno non precluderebbe quello dell’altro. Visto che la società giallorossa porterebbe volentieri a Trigoria El Shaarawy se lo Shanghai non chiedesse i 2 milioni di euro che fino al momento alzano un muro insormontabile nella trattativa. Il mercato comunque è ancora all’inizio, anche se Pinto, spinto anche da Fonseca, vorrebbe velocizzare tutte le operazioni in entrata per dare subito al tecnico portoghese la possibilità di lavorare con serenità in un gennaio che si preannuncia determinante per la classifica giallorossa.