Calciomercato Roma, agente allo scoperto: tutto sul caso Milik

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:35

Dopo mesi burrascosi l’agente di Arkadiusz Milik esce allo scoperto e svela tutto sulla situazione legata al bomber polacco

Calciomercato Roma Milik
Arek Milik (Getty Images)

Il caso Milik continua a tenere banco da settembre, quando i rapporti tra il Napoli ed il calciatore polacco si sono definitivamente logorati, portando il bomber polacco a non scendere mai in campo in questa stagione. Su di lui nella scorsa sessione di calciomercato estiva pendeva anche l’interesse della Roma e fu ad un passo dallo sbarcare nella capitale, ma l’affare non si concluse e ad oggi l’attaccante è fermo a Napoli, nonostante l’interesse di molti club, tra cui anche la Juventus. A cercare di fare chiarezza sulla questione è il suo agente, David Pantak, che decide di rivelare tutto.

Leggi anche >>> Calciomercato Roma, conferme sul terzino: accelerata decisiva

Leggi anche >>> Calciomercato Roma, ESCLUSIVO | Sfida alla Juve per il colpo a zero

Calciomercato Roma, Pantak rivela i dettagli del caso Milik: “Sembra che il club preferisca perderlo a zero”

Calciomercato Roma
Milik @ Getty Images

Ai microfoni del portale spagnolo ‘AS’, l’agente internazionale del bomber del Napoli Arkadiusz Milik, David Pantak, rivela i dettagli della situazione tra calciatore e società dichiarando: “Arek si è sempre comportato da professionista. Ha riflettuto a lungo se rinnovare o meno con il club, anche perché è molto legato alla città, ai compagni ed alla squadra, ma poi si è convinto di voler provare una nuova esperienza. Il Napoli lo ha messo fuori rosa e sembrerebbe che preferisca perderlo a parametro zero piuttosto che incassare cifre importanti al momento. I contatti con il club partenopeo sono costanti e vedremo”.

Poi sulle trattative con Roma, Juventus ed Atletico Madrid rivela: “Con l’Atletico è saltata perché il Napoli chiede molto di più di quanto possano offrire ora gli spagnoli”. Poi sui  Giallorossi ed i bianconeri: “Entrambe furono vicine all’attaccante, ma per ragioni diverse e difficili da capire le trattative si sono arenate”.