Roma-Verona, quanti dubbi per Fonseca: altri indisponibili in attacco

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:59

Roma-Verona, ad oggi in attacco i disponibili sono solamente Mayoral e Carles Perez. In dubbio Mkhitaryan e anche Pellegrini non sta bene.

voti roma spezia
Perez e Mayoral: sono loro due gli unici disponibili. In forse Pellegrini @getty images

Emergenza vera in attacco. Perché oltre Dzeko al momento gli indisponibili sono Mkhitaryan, Pedro, Pastore, Zaniolo e Pellegrini. Ma andiamo con ordine. Se per il bosniaco il problema è ambientale, gli altri vivono dei momenti, chi lunghi e chi meno, non al meglio per condizioni fisiche.

Pastore e Zaniolo sono out da tempo. Pedro non ci sarà quasi certamente. L’armeno al massimo potrà recuperare per la panchina visto l’infortunio riportato in Coppa Italia. Per il nuovo capitano invece oggi ci saranno degli esami strumentali: è sceso in campo in campionato con un problema al flessore. Ed ha ancora fastidio. Anzi, è aumentato. Rimarrà in dubbio fino alla fine.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, Dzeko: sì alla cessione, a una condizione | Le ultime

Roma-Verona, le possibili soluzioni in testa a Fonseca

paulo fonseca
Fonseca, sta studiano le contromisure tattiche in vista della gara contro l’Hellas Verona @getty images

Confermata la difesa a tre – scrive il Corriere dello Sport – il tecnico portoghese potrebbe decidere di riproporre il 3-5-2 che si è visto l’ultima volta. Così anche da dare spazio a Cristante in mezzo al campo al fianco di Villar e Veretout, ormai i titolari di questa squadra. Sugli esterni come sempre Spinazzola e Karsdorp, mentre in attacco Mayoral e Carles Perez: gli unici abili e arruolabili.

Ritornerà in campo Mancini che ha scontato la squalifica. E prenderà il suo posto a discapito di Kumbulla. A completare il pacchetto arretrato ci saranno Smalling e Ibanez. Per tutti i difensori è un momento delicato. L’inglese è stato decisivo nel gol di Verde che aveva ristabilito la parità all’ultimo minuto contro i liguri; l’altro ha ancora in mente l’errore nel derby. Si riprenderà, ma ci vuole tempo. In poche parole la Roma non arriva nel migliore dei modi alla gara contro la truppa di Juric, forse la squadra più in forma al momento. Ma siamo ancora a mercoledì e tutto può succedere. Sperando arrivino notizie positive dall’infermeria.