Serie A, voti Roma-Verona 3-1: segna ancora Borja Mayoral, super Ibanez

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:35
voti roma verona
@getty images

Sono bastati 30 minuti alla Roma di Paulo Fonseca per liquidare l’Hellas Verona di Ivan Juric, nominata bestia nera delle grandi. I giallorossi si sono ripresi anche del 3-0 a tavolino della prima giornata di andata. Con il successo di questa sera terzo posto ripreso dai capitolini che sabato prossimo dovranno andare all’Allianz Stadium di Torino per affrontare la Juventus di Andrea Pirlo. Non ci sarà Lorenzo Pellegrini, che diffidato ha preso il cartellino giallo nel primo tempo.

LEGGI ANCHE: Roma-Verona, Dzeko in tribuna: con lui due ospiti speciali

Voti Roma-Verona

Su tutti la grande prestazione in difesa di Roger Ibanez, così come quella di Mancini che annichilisce Zaccagni (peccato per il gol preso). In attacco Borja Mayoral fa un grande lavoro, soprattutto in profondità, mentre Mkhitaryan instancabile corre ovunque e ci mette sempre il suo zampino. Continua l’ottimo trend di Fonseca con le ‘piccole’: le ha vinte tutte tranne la gara di andata contro il Verona e quella in casa contro il Sassuolo. A centrocampo Villar e Veretout hanno formato una coppia di qualità e quantità.

Roma (3-4-2-1): Pau Lopez 6; Mancini 7, Smalling sv (11′ Kumbulla 6), Ibanez 7,5; Karsdorp 6,5 (86′ Bruno Peres sv), Villar 7 (70′ Cristante 6), Veretout 7 (86′ Diawara sv), Spinazzola 7; Pellegrini 6,5, Mkhitaryan 7,5; Borja Mayoral 7,5 (86′ C. Perez sv)
A disp.: Mirante, Fuzato, Santon, Calafiori, Pastore.
All: Fonseca 7

Verona (3-4-2-1): Silvestri 6; Dawidowicz 4,5, Gunter 5, Ceccherini 5 (80′ Udogie sv); Faraoni 4,5 (57′ Dimarco 6), Ilic 5,5 (57′ Bessa 6), Tameze 6, Lazovic 5,5; Barak 5, Zaccagni 4,5 (57′ Colley 6,5); Kalinic 4 (46′ Lasagna 5,5).
A disp.: Berardi, Pandur, Çetin, Amione, Lovato, Terracciano.
All:
Juric 5

Marcatori: 20′ Mancini, 22′ Mkhitaryan, 29′ Borja Mayoral, 62′ Colley

Ammoniti: 17′ Pellegrini, 23′ Faraoni, 38′ Kumbulla