Roma, Fonseca è deluso: l’allenatore è stato male interpretato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:28

Roma, Fonseca deluso e infastidito: non è contento della sconfitta contro la Juventus perché pensa che sia stata un’occasione persa.

Roma
Fonseca (Getty Images)

Se qualcuno crede che Paulo Fonseca sia soddisfatto o che si sia accontentato di un ko dignitoso è fuori strada. Fonseca è il più arrabbiato di tutti – scrive il Corriere dello Sport – dentro la Roma, per l’occasione persa. Serve qualcosa in più avrebbe detto ai calciatori. Per saziare la sua ambizione e soprattutto per cercare di raggiungere gli obiettivi.

E così alla squadra sta chiedendo la solita reazione. Fatta di fame, di orgoglio, e d’ambizione: termine, quest’ultimo, usato spesso nelle conferenza pregara. Il tecnico portoghese non si è accontentato, anzi. Vuole di più. E non essere stato capito dopo la gara contro la Juventus ha fatto alzare, in lui l’asticella.

LEGGI ANCHE: Serie A, probabili formazioni Roma-Udinese: Borja Mayoral in vantaggio su Dzeko

Roma, Fonseca osannato da tutti

paulo fonseca
Paulo Fonseca (Getty Images)

Chi ci ha giocato contro, alla fine, gli ha sempre fatto i complimenti. Da Juric a Cristiano Ronaldo, sabato scorso, dopo la gara di Torino. Anche De Rossi, pochi giorni fa, ha parlato bene di Fonseca. Ma le voci che lo vogliono via alla fine della stagione non si placano. Quelle su Allegri si rincorrono ogni giorno.

Eppure ha anche ricevuto tutto il sostegno, da parte della società, nella gestione del caso Dzeko. E nonostante Pellegrini sia uno dei primi che vorrebbe ridare la fascia all’attaccante bosniaco, ha dimostrato, con i fatti, di volerlo salvare. Intanto l’ex capitano è tornato ad allenarsi al meglio. Anche se probabilmente, domenica, andrà di nuovo in panchina. Ma solamente perché, fisicamente, ancora non è al top.