Calciomercato Roma, Gotti “suggerisce” la pedina di scambio con l’Udinese

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:31

Calciomercato Roma, ci sono due calciatori dell’Udinese nel mirino per il futuro. Intanto l’allenatore dei bianconeri Gotti ammette il suo debole per un giallorosso.

Calciomercato Roma
Gotti (Getty Images)

L’allenatore dell’Udinese Gotti in una lunga intervista al Corriere dello Sport ha parlato della sua esperienza in bianconero e non si è tirato indietro alle domande relative alla Roma, prossima avversaria. Fare risultato non sarà semplice. “La Roma ha vinto finora le partite contro tutte le squadre dal decimo posto in giù. La nostra classifica non ci sottrae, sulla carta, a questa previsione”. Gotti mette le mani avanti ma ha studiato le possibili contromisure, pur sponsorizzando Fonseca: “Lo considero tra i migliori”.

In campo però vanno i calciatori ed ecco quelli che teme di più: “Borja Mayoral mi ha fatto un’ottima impressione anche se lo conoscevo poco. In ogni caso considero ancora Dzeko uno dei centravanti più forti della serie A. Non ho paura, ma grande rispetto nei confronti di una squadra che ha uomini come Mkhitaryan, Pellegrini, Veretout”.

LEGGI ANCHE: Roma, Petrachi vince il ricorso contro la società: ingiusto il licenziamento

LEGGI ANCHE: Roma, Pedro non usa mezze parole | La risposta su Fonseca

Calciomercato Roma, le parole di Gotti su Carles Perez

Carles Perez @GettyImages

Ieri Gotti è anche intervenuto anche nel corso della trasmissione “Il Tribunale delle Romane”. Su un suo eventuale futuro alla Roma come vice di Sarri, ha risposto così: “Non pongo limiti alla provvidenza, ma tornare a fare il secondo ora è difficile”.

Tra gli obiettivi della Roma per il prossimo calciomercato estivo c’è Rodrigo De Paul: “Gioca nell’Argentina con #Messi, è un campione e può stare in qualsiasi grande club”.

Infine Gotti ha involontariamente dato delle indicazioni di calciomercato, due possibili pedine di scambio per Musso e De Paul. Tra chi “ruberebbe” alla Roma tra calciatori non titolari, si è sbilanciato così: “Diawara sicuramente, ma in estate un pensiero su Carles Perez l’ho fatto”.