Roma, i Friedkin lo cambiano | Scelto con l’algoritmo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:05

Continua la rivoluzione in casa Roma, con la nuova presidenza Friedkin che decide di cambiare ancora: nuovo dirigente scelto con l’algoritmo

Dan Friedkin (Getty Images)

La Roma vuole tornare grande ed è pronta a farlo sotto la guida della famiglia Friedkin. Lo scorso 17 agosto il Friedkin Group ha acquisito il pacchetto di maggioranza della Roma, ponendo Dan e Ryan Friedkin alla presidenza del club capitolino. Da qui è partita la rivoluzione americana a Trigoria. Infatti a fronte di acquisti non esaltanti, il primo obiettivo è quello di risanare le casse giallorosse, ed in parte i risultati iniziano a vedersi.

Secondo quanto riportato dal ‘Corriere dello sport’, la nuova presidenza avrebbe deciso di cambiare ancora un membro della dirigenza, arrivando all’addio di Francesco Calvo, responsabile del marketing che da tempo sembrava essere con le valigie pronte. Al suo posto arriverà un giovane dirigente olandese, Max van den Doel, scelto tramite l’utilizzo dell’algoritmo, lo stesso che ha portato Tiago Pinto nella Roma. Il nuovo dirigente avrebbe diversa esperienza anche con un noto brand sportivo. A portare questo profilo tra le braccia dei Friedkin, come detto, è stato l’algoritmo, che ha unito un’età giovane, alle capacità di valorizzare il brand, e gestire il fatturato, aumentando quello del club.

Roma, un olandese a capo del marketing: rinnovo in vista per Fienga

Guido Fienga (Getty Images)

La Roma continua la propria rivoluzione nella dirigenza, portata dalla nuova presidenza Friedkin. Attraverso un algoritmo Dan e Ryan Friedkin hanno individuato in Max van den Doel il nuovo responsabile del marketing. Con il suo arrivo dovrebbe essere ufficializzato anche l’arrivo della New Balance come sponsor tecnico, che andrà a sostituire la Nike, con la quale il contratto è stato cessato con due anni d’anticipo.

Non solo addii però nella dirigenza capitolina. Infatti ad essere vicino al rinnovo dell’incarico sarebbe il CEO, Guido Fienga. Il prolungamento di contratto sarà di due anni, lasciando però l’area tecnica in mano a Tiago Pinto, con l’occhio vigile di Ryan Friedkin. Dunque una rivoluzione continua in casa Roma, volta a far diventare grande la società giallorossa.