Benevento-Roma, esclusivo Falzarano | Retroscena Reynolds

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:31

Benevento-Roma, in vista del posticipo di domenica sera abbiamo sentito il giornalista Francesco Falzarano: “Reynolds? Decisiva la volontà del calciatore e l’intervento della Roma”.

Il Benevento in che condizioni arriva per la gara contro la Roma?
Nonostante la squadra giallorossa non vinca da sei partite, il morale è molto alto, ciò è dovuto sicuramente alle due ottime prestazioni contro Sampdoria e Bologna che hanno portato 2 punti, ma soprattutto al fatto che nelle ultime due settimana la squadra di Inzaghi ha comunque guadagnato altri due punti dal terzultimo posto ora distante 9 lunghezze

Inzaghi a Benevento ha trovato la sua stabilità, la sua consacrazione potrebbe essere pronto a tornare su una panchina di una big come ha fatto Gattuso?
Certamente quella di Benevento è stata ed è una parentesi importante nel percorso di crescita come allenatore di Pippo Inzaghi. Ciò che l’ha contraddistinto in questo anno e mezzo sono la voglia e la rabbia con cui guida il suo gruppo di calciatori, capace di entrare dentro ognuno di loro. Oltre che uno staff riconosciuto a livello nazionale. Certamente in proiezione una big potrebbe essere nelle corde dell’ex Milan

Nella sessione invernale si era parlato di un prestito di Reynolds al Benevento passando dalla Juventus quanto c’era di vero?
La trattativa Reynolds non solo era reale ma anche molto avviata. La Juventus cercava una società con cui chiudere in sinergia l’operazione e il Benevento un terzino, infatti ha poi acquisto Depaoli. E’ stata la Roma e la volontà del calciatore poi che hanno cambiato i piani della società di patron Vigorito.

Leggi anche: Bryan Reynolds non è a Roma ma negli States | Ecco il motivo

iago falque benevento
@getty images

Benevento-Roma, la possibile formazione titolare di Inzaghi

C’è un calciatore della Roma che ti preoccupa più degli altri?
La Roma ha ottimi elementi in tutti i reparti, inoltre credo che Fonseca stia facendo davvero un grandissimo lavoro su tutti i fronti. Ciò che preoccupa è la facilità della Roma di vincere contro le piccole e a volte la semplicità con cui il Benevento può farsi male in alcune partite. L’importante sarà restare in farà fino alla fine e togliere con il passare dei minuti certezze alla Roma

Quale potrebbe essere l’undici titolare di Inzaghi?
Montipó tra i pali, difesa a quattro con Depaoli, Caldirola, Glik e Barba. Centrocampo con Hetemaj, Schiattarella e Viola. Davanti Ionita, Caprari e Lapadula.