Roma, contro il Braga sarà rivoluzione: la formazione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:18

E’ l’emergenza difensiva a tenere banco in casa Roma alla vigilia del doppio appuntamento contro il Braga in Europa e contro il Milan in serie A.

Roma
(Getty Images)

Uomini contati per Paulo Fonseca in questa fase della stagione, visti i continui infortuni che hanno colpito gli uomini della sua rosa. Dopo Smalling e Kumbulla, si sono fatti male giovedì scorso Cristante e Ibanez e adesso il tecnico deve effettuare le sue scelte valutando eventuali recuperi e tenendo conto dell’opportunità di schierare in campionato due elementi in più. Vale a dire Fazio e Juan Jesus. I due sono fuori dalla lista Uefa, ma hanno giocato contro il Benevento facendosi trovare pronti nonostante la lunga inattività.


LEGGI ANCHE –>Calciomercato Roma, la Juventus stregata da Mancini

LEGGI ANCHE –>Roma, la priorità dei rinnovi: i Friedkin hanno deciso

Roma, riposo previsto per tanti elementi

Roma
Pellegrini, qui insieme a Mkhitaryan (Getty images)

Chi gioca allora contro il Braga? Fonseca deve pensare a gestire bene le energie dei suoi ragazzi, specie quelle di Spinazzola che – come riporta Il Corriere dello Sport – è affaticato e potrebbe riposare in prospettiva Milan. Certo poi per il tecnico sarebbe dura trovare un altro elemento che possa fare il centrale. Karsdorp, magari, oppure si confida nel rientro di Calafiori, anche lui fuori da tempo per infortunio. Dovrebbe stringere i denti Cristante ed esserci al centro della difesa. Anche in altri reparti ci sarà una mezza rivoluzione in formazione. Dovrebbe giocare Diawara a centrocampo dal primo minuto, in attacco invece toccherà a Pedro e El Shaarawy. Riposeranno Pellegrini e Mkhitaryan, quest’ultimo apparso un po’ appannato nelle ultime uscite. Del resto è l’elemento della Roma che ha giocato di più in questa stagione.