Roma, Zaniolo sorride: di corsa verso il rientro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:28

La Roma ha dovuto affrontare finora la sua stagione senza uno dei suoi gioielli più preziosi, Nicolò Zaniolo, fermo ai box per infortunio dal mese di settembre.

Roma
Nicolò Zaniolo © Getty Images

Un 2020 sicuramente difficile per il calciatore, che era rientrato da dopo da un grave infortunio ed è stato nuovamente “tradito” dal legamento crociato del ginocchio durante una partita con la maglia della nazionale. Un nuovo percorso riabilitativo e tanta voglia di tornare a essere quel campione che ha dimostrato di essere nonostante la giovanissima età. Nessuna fretta da parte della Roma nel riaccoglierlo, l’importante è che Zaniolo recuperi al 100% e possa essere una colonna della squadra del futuro. Ma il numero 22 freme per rientrare prima della chiusura della stagione, perché ha una maglia della nazionale da conquistare. Agli Europei che si giocheranno a giugno, dopo il rinvio dello scorso anno, lui vuole esserci. E Mancini continua a considerarlo un elemento importante per la sua Italia.


LEGGI ANCHE –>Calciomercato Roma, la Juventus stregata da Mancini

LEGGI ANCHE –>Roma, la priorità dei rinnovi: i Friedkin hanno deciso

Roma, il rientro di Zaniolo nella seconda metà di aprile

Nicolò Zaniolo © Getty Images

Ieri Zaniolo ha effettuato – come riporta Il Corriere dello Sport – un consulto in videoconferenza con il professor Fink, che lo aveva operato a settembre. Fink, pur invitando alla prudenza, ha dato l’ok affinché il trequartista possa entrare nell’ultima fase del suo percorso riabilitativo, quella che dovrà portarlo al rientro in campo. Zaniolo insomma potrà intensificare il suo lavoro con l’obiettivo di tornare a lavorare insieme ai suoi compagni, tra un mese circa. Magari con la speranza di poter tornare in campo subito dopo la metà di aprile. Un obiettivo possibile, anche se la Roma continuerà ad essere cauta e non rischierà eventuali ricadute del suo campione.