Braga-Roma, le condizioni di Dzeko e le dichiarazioni di Fonseca

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:45
edin dzeko
@getty images

Il tecnico giallorosso Paulo Fonseca ha parlato ai microfoni di ‘Sky Sport’ al termine della sfida vinta per 3-1 contro il Braga, nella gara di ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League. Il tecnico portoghese non ha ricevuto una buona notizia in vista della prossima sfida di campionato, quella di domenica sera contro il Milan (anche i rossoneri avanti in Europa nonostante il doppio pareggio contro la Stella Rossa, ndr), visto che Edin Dzeko è uscito con un fastidio (per lui fastidio all’adduttore sinistro e sarà da valutare). “E’ stata una partita gestita bene, sicura – ha detto il portoghese –. Abbiamo vinto ed era la cosa più importante, come gestire i giocatori. Emergenza e giocatori in altri ruoli? L’atteggiamento in queste situazioni conta molto. Karsdorp e Veretout hanno giocato molto bene fuori posizione”.

LEGGI ANCHE: Europa League, sorteggio ottavi di finale: data, orario, streaming

LEGGI ANCHE: Europa League, voti e tabellino di Roma-Braga: Perez sorprendente

Braga-Roma, dichiarazioni Fonseca

“Mi piace quando i miei giocatori fanno sacrifici e giocano bene. Dzeko? Vediamo cosa è successo, penso che non è nulla di grave, ma dobbiamo fare le valutazioni domani. Mi sono piaciuti sia Dzeko che Borja Mayoral. Hanno lavorato molto per la squadra ed è positivo avere questa concorrenza. Poi ha parlato della prossima sfida: “La gara con il Milan è molto importante, è la prossima, quindi è la più importante. E’ una grandissima squadra, che sta bene. E’ importante recuperare i giocatori. Onestamente ho pensato solo alla gara contro il Braga. Vediamo che scelta farò contro il Milan in attacco“. Turnover azzeccato? Cambiare giocatori è stato importante. Abbiamo affrontato questa gara contro il Braga, con la possibilità di fare gestione, tranne in difesa dove le scelte erano obbligate. La vittoria dell’andata è stata importante. Dove vogliamo arrivare? Ci sono tutte squadre forti, in questo momento è difficile scegliere un avversario, dobbiamo aspettare domani il sorteggio, ma noi vogliamo andare più avanti possibile”.