Calciomercato Roma, agente allo scoperto: sogno più lontano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:14

In casa Roma si è già al lavoro per la prossima stagione, ma uno dei sogni potrebbe sfumare: agente allo scoperto

paulo fonseca
Paulo Fonseca (Getty Images)

La Roma esce vittoriosa dalla trasferta di Firenze contro la Fiorentina. Una partita difficile e sofferta, in cui i giallorossi dopo aver trovato il vantaggio ad inizio ripresa con il gol di Spinazzola, si ritrovano sull’1-1 per l’autogol sempre del terzino giallorosso. A regalare la gioia dei tre punti alla squadra di Paulo Fonseca è Amadou Diawara, che con un inserimento dalle retrovie mette in rete l’assist di Karsdorp. Ora si prepara il match di domenica alle 12:30 contro il Genoa, ma si lavora anche per la prossima stagione.

Infatti il futuro di Paulo Fonseca sulla panchina giallorossa continua ad essere un mistero. Pesano sicuramente i big match mai vinti in stagione e l’eventuale mancato raggiungimento della qualificazione in Champions League potrebbe essere fatale. Per questo la società continua ad osservare alcuni profili, in particolare quello di Massimiliano Allegri. Ma l’agente oggi potrebbe aver spento le speranze.

Leggi anche >>> ASRL | Calciomercato Roma, rinnovo Ibanez: le ultime

Leggi anche >>> Calciomercato Roma, l’erede di Dzeko arriva dal Regno Unito | VIDEO

Calciomercato Roma, l’agente di Allegri spaventa: “Nessun progetto che lo convinca”

Calciomercato Roma
Allegri (Getty Images)

La Roma si rialza subito dopo il pesante KO contro il Milan. I giallorossi ancora una volta dimostrano che l’assenza di vittorie contro le big viene subito compensata da risultati immediatamente positivi. Nel frattempo per il futuro in panchina è sempre il bilico il ruolo di Paulo Fonseca, con Massimiliano Allegri che continua ad essere in pole ed il sogno dei tifosi romanisti.

Oggi però l’agente dell’allenatore ex Juventus, Giovanni Branchini, ai microfoni di ‘1Station Radio’ potrebbe aver spento le speranze capitoline dichiarando: “Sono arrivate diverse proposte, ma non sono state prese in considerazione. Servirà un progetto che lo convinca, e fino ad ora non è arrivato. Massimiliano sta benissimo ed è anche consapevole del periodo che stiamo vivendo”. Parole dunque che affievoliscono le speranze della Roma, ma fino all’ultimo nulla è impossibile.