Roma, caos stadio: interviene il Comune

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:40

La Roma di Friedkin ha davvero molto chiare le sue idee per il futuro, con la dirigenza americana impegnata per costruire una società e una rosa sempre più forte.

Roma
Virginia Raggi (Getty Images)

Nei prossimi mesi dunque si cercherà di rendere la squadra di Fonseca sempre più forte ma nello stesso tempo anche di mettere le basi su un progetto al quale anche la famiglia Friedkin tiene molto, ovvero la costruzione dello stadio della Roma. Proprio nei giorni scorsi la società giallorossa ha comunicato di voler rinunciare al “vecchio” progetto e di voler prendere in considerazione altre aree della città per la costruzione dell’impianto. Per il quale l’imprenditore americano è pronto a mettere sul piatto l’importante somma di 400 milioni di euro.

LEGGI ANCHE –>Roma-Milan, critiche social: dubbi su tanti episodi arbitrali

LEGGI ANCHE —>Calciomercato Roma, è asta in Eredivisie per il gioiello dell’AZ

Roma, dal Campidoglio una comunicazione per chiarimenti

Roma
(Getty Images)

Come spiega Il Corriere dello Sport, oggi il Comune di Roma ha inviato una comunicazione a Eurnova e alla stessa As Roma con la quale si chiede di chiarire nei prossimi 30 giorni la situazione relativa al progetto dello stadio, producendo nello stesso tempo gli atti necessari per procedere con l’iter del progetto stesso. Dopo otto anni adesso la società capitolina vuole voltare pagina e accelerare verso la costruzione di un nuovo impianto. La stessa zona di Tor di Valle non sarà scartata come ipotesi, ma si pensa anche ad anche zone come Bufalotta, Massimina e Tor Vergata.