Roma, lavora per l’Europa: è pronto al rientro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:33

Roma, lavora per l’Europa. Anche lui è pronto al rientro dopo lo stop. Fonseca però domenica può cambiare lì davanti. Smalling invece è pronto

Roma
Dzeko, lavora per il rientro @getty images

Edin Dzeko ancora sta lavorando a parte. Ma ha messo una partita nel mirino: quella contro lo Shakhtar in Europa League. Il centravanti bosniaco è ancora alle prese con il problema muscolare che lo ha costretto ai box dalla gara contro lo Sporting Braga. E non vuole forzare i tempi di recupero. Ma in mente ha sicuramente la gara contro la formazione ucraina, spiega il Corriere dello Sport.

Al momento lo ha sempre sostituito Mayoral. Ma contro il Genoa, nel prossimo impegno di campionato, Fonseca potrebbe anche decidere di cambiare per far rifiatare l’attaccante spagnolo. Che comunque ha offerto delle garanzie quando è stato chiamato in causa. Ma anche lui ha bisogno di riposo in vista del tour de force.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, il colpo arriva dall’Olanda: è sfida in Serie A

LEGGI ANCHE: Roma, questione stadio: scelta la nuova sede

Roma, Smalling è pronto

Roma
Smalling (Getty Images)

Tornato in campo invece a Firenze, Smalling è pronto a riprendersi una maglia da titolare già domenica. Non solo per ridare compattezza al pacchetto arretrato che soffre anche per l’assenza di Ibanez, ma sopratutto per rimettere minuti nelle gambe: in questa stagione l’inglese ha messo a referto solamente 12 presenze sulle 34 totali disponibili al momento.

Il tecnico portoghese è tentato di mandarlo in campo dall’inizio nel cuore della difesa, così anche da recuperare Cristante che, con l’infortunio di Veretout, tornerà molto utile nel cuore della mediana. Saranno due giorni importanti a Trigoria per cercare di capire le scelte dell’allenatore giallorosso per i prossimi impegni di campionato e di coppa. La Roma non può e non vuole mollare nulla in questo momento. E sopratutto deve ritrovare quella continuità di risultati che l’hanno portata in alto e sempre in zona Champions prima della sconfitta interna contro il Milan.