Roma, confermata l’udienza per il ricorso al Coni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:00

La Roma ha incassato una sconfitta meritata sul campo del Parma che gli ha fatto perdere, almeno per il momento, il piazzamento Champions League.

Roma
Dan Friedkin ©️Getty Images

Poco tempo per riposare per la squadra di Fonseca, che tornerà in campo già domattina. Giovedì sera infatti nuovo appuntamento a Kiev per il ritorno degli ottavi di finale di Europa League. Il 3-0 rifilato allo Shakhtar è un buon vantaggio, ma non bisogna assolutamente abbassare la tensione. Perché, come si è visto, la squadra è abbastanza stanca e si può andare in tilt facilmente. Ora bisogna solo resettare tutto e ripartire con grande convinzione per questi match che si disputeranno prima della sosta per le nazionali.

LEGGI ANCHE –>Roma, messaggio di Villar a Dzeko: tifosi scatenati

LEGGI ANCHE –>Calciomercato Roma, le big d’Europa sono pronte all’assalto

Roma, domani si discute il “caso Diawara”

Roma
Diawara, in azione nella gara Verona-Roma (Getty Images)

Domani però andrà in scena un’altra “partita” per la Roma, quella aperta ormai da mesi con il Collegio di Garanzia del Coni. E’ stata infatti confermata – come riporta Il Corriere dello Sport – l’udienza che si terrà nel pomeriggio nonostante il Lazio sia diventato nel frattempo “zona rossa” per l’aumento del numero dei contagi Covid. Si discuterà del ricorso inoltrato dal club riguardo la sconfitta a tavolino arrivata contro il Verona nel match dello scorso 19 settembre e decretata dal giudice sportivo. Il caso in questione riguarda Diawara, inserito nella lista degli under 23 nonostante l’età superiore. La Roma proverà a dimostrare il mancato dolo, considerato che nella lista dei cosiddetti “over” c’erano posti a disposizione e il mancato inserimento è stato solo un mero errore burocratico.