Roma, gli specialisti non ci sono: numeri impietosi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:50

Roma, mancano i gol su calcio di punizione. Chi ci ha provato fino al momento ha sempre sbagliato. I numeri sono impietosi

Roma
Pellegrini (getty images)

Le speranze sono morte, anche quelle. E non è un bel segnale per i tifosi della Roma che erano stati abituati con Kolarov, Pjanic e Totti. All’interno della rosa giallorossa – ma è un trend che non è migliore nemmeno nelle altre squadre – mancano gli specialisti dei calci da fermo. Pellegrini e Veretout, quelli che fino al momento ci hanno provato con maggiore insistenza, non sono mai andati a segno.

Il francese è praticamente infallibile dagli 11 metri: freddo, potremmo dire anche glaciale quando guarda negli occhi il portiere avversario. Ma poi, pochi metri piu dietro, si perde. E lo stesso discorso va fatto anche per il capitano. Pellegrini nella sua carriera – scrive Il tempo – ha cercato la conclusione diretta 35 volte su calcio di punizione: in 14 occasioni ha centrato la barriera, 6 volte il portiere ha parato, 3 volte fuori, 8 volte alto sopra la traversa. Un solo gol, in Sassuolo-Rapid, con deviazione decisiva della barriera. Numeri impietosi.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, volata a quattro per Sarri

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, incontro “ravvicinato” con l’obiettivo estivo

Roma, manca lo specialista

rigore veretout roma torino
Veretout @getty images

In giallorosso ci hanno provato anche Pedro e Mkhitaryan, ma il risultato è stato lo stesso: una sola conclusione che non ha creato nessun grattacapo al portiere avversario. Fonseca quindi è alla ricerca spasmodica di uno specialista. Serve, eccome, in una squadra che è propensa ad attaccare e che guadagna, molto spesso, dei calci di punizione da posizione invitante. Piazzarne qualcuno sopra la barriera potrebbe davvero essere la svolta della stagione. Soprattutto in quelle partite chiuse che difficilmente possono essere sbloccate in un altro modo.

In ogni caso non sembra che alle squadre stia andando meglio. In Serie A, quest’anno, sono arrivati con questo fondamentale solamente 11 reti. E due soli sono stati i calciatori che ci sono riusciti per più di una volta. Milinkovic (3) e Lykogiannis (2).