Shakhtar Donetsk-Roma, Fonseca avvisa i suoi e svela tre titolari

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:07
Roma-genoa
©Getty Images

Giornata di vigilia per la Roma di Paulo Fonseca, che domani sera andrà a giocare all’NSK Olimpiyskiy di Kiev per affrontare nuovamente lo Shakhtar Donetsk, nella gara valida per il ritorno degli ottavi di finale di Europa League. Per il tecnico giallorosso si tratta di un ritorno a ‘casa’ dopo l’esperienza in Ucraina proprio con la squadra che la Roma ha affrontato già giovedì scorso, vincendo per 2-0: Ho detto ai ragazzi che il turno non è chiuso – ha detto ai microfoni di ‘Sky Sport’ –. Conosco bene questa squadra, hanno la voglia di cambiare il risultato dell’andata. La Roma ha giocato tre volte qui e mai ha vinto in Ucraina, questo è un segnale di difficoltà. Domani bisognerà essere concentrati al massimo per non avere sorprese”Poi il portoghese è tornato anche a parlare della sconfitta del Tardini contro il Parma: “Abbiamo fatto una grande partita contro lo Shakhtar e non una buona partita contro il Parma. E’ difficile capire questo cambio di rendimento della squadra. Adesso siamo solo focalizzati nella sfida di domani, ma è importante capire quello che è successo e lavorare per migliorare”.

LEGGI ANCHE: Roma, Bryan Reynolds convocato dalla Nazionale degli Stati Uniti

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, il sostituto di Pau Lopez arriva dall’Italia

Fonseca svela alcuni titolari

In vista dell’impegno di domani ma anche quello di domenica sera contro il Napoli di Gattuso, domani l’allenatore giallorosso farà alcuni cambi: “Borja Mayoral, Carles Perez e Cristante sono giocatori che hanno una possibilità per giocare dal primo minuto. Non stiamo pensando alla partita contro il Napoli di domenica ma solo a questa. Abbiamo bisogno di giocare qui con i giocatori più freschi che non hanno giocato l’ultima partita. Sono fiducioso che chi giocherà domani farà una buona partita. Il Napoli sarà più fresco? Ovviamente è diverso preparare la gara, ma adesso sono concentrato solo sulla partita contro lo Shakhtar. Dopodomani inizieremo a pensare a quella”