Shaktar Donetsk-Roma, le probabili formazioni | Turnover in attacco

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:33

Le probabili formazioni dei quotidiani sportivi per la sfida di questa sera tra Shaktar Donetsk e Roma, ritorno degli ottavi di Europa League

Roma-Shaktar Donetsk, partita d’andata all’Olimpico (Getty Images)

Appuntamento da non fallire questa sera per la Roma. In programma c’è il ritorno degli ottavi di finale contro lo Shaktar Donetsk a Kiev. I giallorossi dopo la perfetta partita dell’andata, sono forti del 3-0 maturato tra le mura amiche, ma questo non potrà permettere agli uomini di Fonseca di considerare la qualificazione già in tasca, perché gli ucraini sono una squadra molto temibile, e ne sa qualcosa l’Inter, arrivata ultima nel girone di Champions League in cui c’erano anche loro.

Anche se la concentrazione dovrà essere massima, il tecnico Paulo Fonseca potrà permettersi di fare turnover, dando maggiore spazio a chi durante la stagione ne ha avuto meno. Nelle probabili formazioni spunta un attacco tutto spagnolo.

Leggi anche >>> Shaktar Donetsk-Roma, Diawara in conferenza: “Rimaniamo concentrati”

Leggi anche >>> Shaktar Donetsk-Roma, decisione UFFICIALE | Si gioca a porte chiuse

Shaktar Donetsk-Roma, le probabili formazioni: Pedro e Carles Perez dietro a Borja Mayoral

borja mayoral
Borja Mayoral (Getty Images)

Un rotondo e perfetto 3-0 rifilato dalla Roma allo Shaktar Donetsk una settimana fa, mette la strada in discesa alla squadra di Fonseca verso i quarti di finale. Questa sera a Kiev va in scena la partita di ritorno, con il tecnico romanista che molto probabilmente farà turnover. In porta confermato come sempre Pau Lopez, mentre in difesa oltre al titolarissimo Ibanez, ci dovrebbero essere Kumbulla e Cristante, che potrebbero concedere un turno di riposo a Mancini. Centrocampo con Villar e Diawara quasi obbligato, con Kardorp a destra e Bruno Peres al posto di Leonardo Spinazzola. Davanti Fonseca potrebbe scegliere di far riposare Lorenzo Pellegrini, concedendo spazio ad un tridente di spagnoli formato da Pedro e Carles Perez dietro a Borja Mayoral.

Roma (3-4-2-1): Pau Lopez; Kumbulla, Cristante, Ibanez; Karsdorp, Diawara, Villar, Bruno Peres; Pedro, Carles Perez; Borja Mayoral.