Calciomercato Roma, svelato il futuro di Sarri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:44

La Roma continua a ragionare sul futuro in panchina e arriva una rivelazione su Sarri: parole che fanno sperare

maurizio sarri
Maurizio Sarri (Getty Images)

Tutto è ancora da decidere in casa Roma per il futuro in panchina. Impossibile non pensare ad un addio dell’attuale tecnico Paulo Fonseca dopo le ultime due sconfitte con Parma e Napoli, che hanno sottolineato le lacune di una squadra che sembra essere ancora pronta per arrivare al quarto posto che significherebbe ritorno in Champions League.

Così tra i nomi per sostituire il tecnico portoghese c’è anche Maurizio Sarri, ex tecnico della Juventus, che è molto corteggiato anche da altri club italiani e non. Nel frattempo a sciogliere i dubbi su quello che sarà il futuro del tecnico toscano è il giornalista Nario Cardini, che svela quale sarebbe la squadra perfetta per Maurizio Sarri.

Leggi anche >>> Calciomercato Roma, Depay ha fatto la sua scelta

Leggi anche >>> Calciomercato Roma, c’è il contatto: per la porta cambia tutto

Calciomercato Roma, Cardini rivela: “Giallorossi perfetti per Sarri”

Calciomercato Roma
Maurizio Sarri (Getty Images)

La Roma è alla ricerca di un sostituto di Paulo Fonseca. Al momento infatti sembrerebbe davvero difficile la permanenza del portoghese sulla panchina giallorossa, a maggior ragione se non dovesse arrivare la qualificazione alla Champions League attraverso il quarto posto in Serie A, o addirittura attraverso la vittoria dell’Europa League.

Al suo posto potrebbe arrivare l’ex tecnico della Juventus, Maurizio Sarri, che insieme a Massimiliano Allegri è uno dei nomi più gettonati per la panchina giallorossa. In diretta ai microfoni di CMIT TV di ‘Calciomercato.it’, l’ex direttore del Sansovino, Nario Cardini rivela: “Sia Roma che Napoli si adatterebbero bene a Maurizio Sarri. Tutte e due le squadre devono crescere, ma probabilmente lui ha gli strumenti per fare meglio alla Roma”. Parole dunque che avvicinano ancora di più il tecnico toscano alla capitale. Fino all’ultimo però bisognerà fare i conti anche con il Napoli, o con la possibilità di un futuro all’estero.