Calciomercato Roma, l’idea per rinforzare il centrocampo è in Serie A

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:23

Calciomercato Roma, secondo Mario Sconcerti i giallorossi devono puntare un importante centrocampista della Serie A

Calciomercato Roma
Mario Sconcerti (getty images)

“La Roma deve stare attenta a non perdere un centrocampista importante come Villar“: con queste parole, Mario Sconcerti, intervistato da Tele Radio Stereo, ha sottolineato come lo spagnolo sia uno degli elementi più quotati all’interno della rosa giallorossa. E la società di conseguenza è chiamata a fare di tutto per tenerlo stretto.

Inoltre, l’editorialista del Corriere della Sera, spiega come Pinto si dovrebbe muovere sul mercato per cercare un altro giocatore decisivo nello stesso ruolo. Al momento, Fonseca, ha in mano Villar, Diawara e Veretout, oltre a Pellegrini che però viene utilizzato maggiormente alle spalle della punta centrale. Un quarto giocatore forte servirebbe. E il nome è quello di un altro spagnolo.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, UFFICIALE: Aguero ha deciso

LEGGI ANCHE: ASRL | Calciomercato Roma, addio Pastore: le ultime

Calciomercato Roma, sogno Fabian Ruiz

Fabian Ruiz (getty images)

“La Roma dovrebbe cercare un altro centrocampista importante. Uno come Fabian Ruiz sarebbe l’ideale” ha anche detto Sconcerti, individuando nel calciatore del Napoli uno dei rinforzi che potrebbe davvero far comodo alla Roma. E’ evidente, però, che lo spagnolo non è sul mercato al momento. De Laurentiis non se ne vuole privare. E qualora la società giallorossa dovesse mostrare un interesse, il patron azzurro chiederebbe senza dubbio Veretout, da tempo seguito e per il quale ha un debole. Una trattativa difficile da portare a dama.

Pinto sarà chiamato senza dubbio ad un lavoro importante nella prossima finestra di mercato. Non solo cercare di rinforzare una squadra aggiungendo dei tasselli di valore che possono alzare il livello tecnico e anche competitivo della rosa, ma anche piazzare quegli elementi che non rientrano più nei piani. Forse questo secondo compito è il più importante in un momento particolare come questo. Dove soldi ne girano pochi e dove è fondamentale non avere molti esuberi da pagare quasi a vuoto.