Calciomercato Roma, tra infortunio e rinnovo: futuro in bilico

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:22

Calciomercato Roma, tra l’infortunio che lo potrebbe tenere fuori per la doppia sfida all’Ajax e il rinnovo, l’armeno preoccupa

CALCIOMERCATO ROMA
Raiola (getty images)

In questo momento l’attenzione è tutta sulle condizioni fisiche: Mkhitaryan ancora non ha recuperato dal problema fisico che lo ha costretto allo stop e difficilmente sarà disponibile per l’andata della gara contro l’Ajax, in programma la settimana prossima, in Olanda. La speranza di Fonseca è quella di averlo almeno per il ritorno, previsto una settimana dopo all’Olimpico, ma le sensazione, dopo i controlli di lunedì, non sono positive.

L’armeno però, preoccupa anche sotto un altro aspetto: quello del rinnovo del contratto. La Roma ha esercitato l’opzione per il prossimo anno, ma al momento non sono arrivate delle schiarite da parte del calciatore. Anzi, più che da lui, dal procuratore, Mino Raiola, che con la Roma ha un po’ di risentimento per via del rinnovo di Calafiori. Il tempo per cucire lo strappo c’è. Ma più passa il tempo più la tensione – spiega il Romanista – in seno alla società giallorossa sale.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, ipotesi scambio di panchine | Tutto in Serie A

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, vuole tornare in Serie A | Nuovo assalto in estate

Calciomercato Roma, Pinto non lo vuole perdere

Roma
Mkhitaryan (Getty images)

C’è una Roma con Mkhitaryan, e ce n’è un’altra senza l’armeno. In questa stagione, soprattutto nella prima parte, il fantasista è stato quasi sempre decisivo con gol e assist che hanno portato tanti punti. Nella parte cruciale però questo stop. Che preoccupa. Ma adesso i pensieri sono rivolti anche al futuro, che rimane in bilico. Pinto non lo vuole perdere, sa bene che Mkhitaryan è un elemento importante sul quale si può costruire almeno un altro campionato. E l’opzione esercitata, arrivata con largo anticipo, ne è la prova lampante.

Saranno settimane calde. Non solo per le condizioni atmosferiche di primavera ormai inoltrata. Ma per tutte le operazioni di mercato che vedranno impegnato Tiago Pinto da qui all’inizio del mercato. Quando spera di aver risolto i problemi interni per buttarsi a capofitto sui nuovi innesti. E chiudere in breve tempo anche la questione allenatore.