Calciomercato Roma, addio ufficiale | C’è anche Allegri in corsa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:30

Calciomercato Roma, la priorità di Tiago Pinto per la prossima stagione sarà quella di migliorare la squadra in tanti reparti per poi consegnarla ad un nuovo allenatore.

paulo fonseca
Fonseca. @getty images

Salvo clamorosi scenari (anche l’eventuale vittoria dell’Europa League potrebbe non bastare), difficilmente i Friedkin rinnoveranno fiducia a Fonseca. Il portoghese non ha mai convinto fino in fondo la nuova dirigenza ed è improbabile gli venga avanzata una proposta di rinnovo contrattuale (è in scadenza il prossimo giugno).

Oltre che ai diversi giocatori, dunque, a Trigoria hanno sondato plurimi profili per la prossima gestione tecnica dei capitolini. Diversi i nomi fatti, da Sarri ad Allegri passando per remoti scenari come quello di De Zerbi o Nagelsmann.

Intanto, sono tante le squadre europee che il prossimo anno cambieranno a partire dalla panchina e dunque si potrà assistere ad un vero e proprio valzer dei tecnici.

Lo stesso Fonseca, ad esempio, piace molto al Napoli che non continuerà con Gattuso (promessosi alla Fiorentina). I profili seguiti dalla Roma piacciono però anche ad altre squadre.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, asta per il portiere | C’è l’annuncio

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, l’indiscrezione: “Sarri sta per firmare”

Calciomercato Roma, idea Allegri per il Bayern Monaco

Calciomercato Roma, Allegri
Allegri, qui con Gautieri e Sarri (getty images)

I più vicini alla panchina giallorossa sono, al momento, Sarri ed Allegri. L’ex Napoli avrebbe instaurato molti contatti nell’ultimo periodo con “i piani alti” di Trigoria e sarebbe già stato trovato un accordo.

Più complicata, invece, la pista Allegri che è ricercato da diverse realtà sia italiane che europee. In particolar modo, il livornese attrae molto non solo Agnelli (che lo riporterebbe di corsa alla Juventus) ma anche al Bayern Monaco.

Nella giornata odierna, sabato 17 aprile, l’allenatore dei bavaresi, Hans-Dieter Flick, ha annunciato che lascerà la squadra a fine stagione. Con Lewandowski e compagni ha vinto tutto ciò che c’era da vincere e la scelta è arrivata in seguito all’eliminazione ottenuta in Champions League contro il PSG.

Non è una sorpresa che nella lista dei sostituti di Flick compaia proprio il nome di Allegri. L’ex Milan e Juventus, nonostante i due anni di inattività, resta uno dei migliori tecnici in circolazione e a breve ci potrebbe essere un primo approccio da parte di Rummenigge e colleghi.

Flick, nel frattempo, resta l’indiziato numero uno per prendere il posto del tecnico della Nazionale tedesca, Low che abbandonerà l’incarico dopo l’Europeo. Numerose strade sono aperte ma, contrariamente al noto motto, non tutte portano a Roma. Non è scontato, dunque, che possano aprirsi ulteriori scenari in futuro. Seguiranno aggiornamenti.