Calciomercato Roma, sfida all’Inter per l’erede di Pau Lopez

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:56

Calciomercato Roma, è aperta sfida alla società nerazzurra per l’erede di Pau Lopez. Che a giugno verrà messo sul mercato

Calciomercato Roma
Pau Lopez ©Getty Images

Così come per l’attacco, la Roma si sta muovendo anche per il portiere. Pau Lopez a giugno verrà messo sul mercato, e la società giallorossa è alla ricerca del sostituto. Lo spagnolo non convince mai del tutto. Soprattutto non riesce a dare sicurezza alla squadra. Anche l’errore contro l’Ajax, quello nel primo tempo che ha praticamente messo davanti alla porta Klaassen, è la dimostrazione che non ci si può fidare del tutto.

In tempi non sospetti la Roma si è già mossa per Musso: il portiere dell’Udinese, senza dubbio, è quello migliore in circolazione. Poi a ruota ci sono Cragno, Gollini e Silvestri. Ma l’edizione odierna di Tuttosport sottolinea come la società giallorossa avrebbe puntato il giovane portiere del Napoli Meret, ormai stanco della continua alternanza con Ospina.

LEGGI ANCHE: Torino-Roma, le probabili formazioni dei quotidiani sportivi

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, futuro Florenzi | Parla l’allenatore del Psg

Calciomercato Roma, su Meret c’è anche l’Inter

Alex Meret (Getty Images)

Anche l’Inter però, forte dei legami importanti con Pastorello, procuratore del portiere azzurro, starebbe pensando a lui per il dopo Handanovic. E stasera, la società nerazzurra, lo visionerà da vicino, visto che l’infortunio di Ospina – che starà fuori per un paio di settimane – apre le porte del Napoli proprio all’ex Udinese.

La trattativa che porta a Meret non è sicuramente delle più semplici, al momento. Ma senza dubbio è percorribile. La Roma si muove quindi anche per il ruolo, fondamentale, del portiere. Ma sembrerebbe comunque orientata a valutare le altre opzioni. Soprattutto Gollini, in rotta di collisione con Gasperini, sarebbe l’indiziato numero uno per difendere i pali giallorossi nella prossima stagione. Ma occhio anche a Cragno: la probabile retrocessione del Cagliari apre sicuramente scenari importanti.