Calciomercato Roma, il piano giallorosso per l’attacco del futuro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:30

Il calciomercato della Roma entrerà nel vivo alla fine di questa stagione, quando sarà il tempo di valutazioni e di decisioni per la dirigenza giallorossa.

Calciomercato Roma
Il general manager della Roma Tiago Pinto in compagnia di Boniek (Getty Images)

Per prima occasione si dovrà decidere il nome dell’allenatore della Roma. Le quotazioni di Paulo Fonseca sono in ribasso, una sua conferma sempre più difficile. Si fanno i nomi di Allegri e Sarri come futuri tecnici giallorossi, ma occhio alle sorprese. In ogni caso è scontato dire che le future mosse di mercato dovranno avere l’avallo di chi prenderà le redini della panchina dei capitolini. Ad ogni modo in attacco il piano sembra essere ben chiaro. Servirà probabilmente qualche rinforzo se si vorrà puntare in alto.

LEGGI ANCHE –>Calciomercato Roma, colpi in prospettiva: la lista per la difesa


LEGGI ANCHE –>Roma, per l’erede di Dzeko il Milan mette la freccia sui giallorossi

Calciomercato Roma, riscattare Mayoral ora è una priorità

Come spiega “Repubblica”, le intenzioni del general manager Tiago Pinto sono chiarissime. L’obiettivo è quello di arrivare ad una separazione consensuale con Edin Dzeko, che ha ancora un altro anno di contratto, per poi puntare ad un centravanti di spessore e sicuramente più giovane del bosniaco. Si sta parlando ormai da settimane di ipotesi come Belotti, Kalajdzic e di Vlahovic della Fiorentina, probabilmente l’obiettivo principale. Non c’è nessun dubbio sulla volontà della Roma di tenersi Borja Mayoral. Lo spagnolo del resto ieri contro il Torino ha realizzato il gol numero 15 in stagione (8 in serie A, 7 in Europa League). Un bottino importante per un ragazzo che ha ancora margini di crescita. La Roma può riscattarlo quest’estate dal Real Madrid per 15 milioni di euro, nell’estate del 2022 invece per 20 milioni. Una somma importante ma che sarebbe un investimento sicuro, visto il rendimento dello spagnolo.