Super League, bomba Uefa | Roma subito in finale: ecco perché

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:04

Roma, nessuno esagera se dice che in queste ore il calcio potrebbe cambiare per sempre. Il progetto della nascita di una nuova competizione europea è divenuto sempre meno utopistico e ora sembra poter attualizzarsi.

Super League
Andrea Agnelli (getty images)

Dodici club di calcio europei tra i più importanti, ricchi e titolati – tra questi anche le italiane Juventus, Inter e Milan – hanno annunciato il progetto per costituire una “Super League”, un campionato europeo che secondo il loro piano dovrebbe affiancarsi a quelli nazionali e sostituire l’attuale Champions League, offrendo ai partecipanti profitti ben maggiori per quanto riguarda i diritti televisivi e pubblicitari rispetto a quanto attualmente garantiti dall’Uefa.

Sicuramente assisteremo a giorni di grandi battaglie e discussioni legali, visti i grandissimi interessi (economici soprattutto ma non solo) in gioco.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, colpi in prospettiva: la lista per la difesa

LEGGI ANCHE: Roma, per l’erede di Dzeko il Milan mette la freccia sui giallorossi

Super League, pugno duro Uefa: Roma in finale di Europa League?

roma ajax
@getty images

Il rischio è quello di assistere ad un’epurazione di numerose e nobili squadre dai vari campionati e dalle coppe europee, considerando che la dialettica interessa proprio la stessa UEFA e FIFA. Queste ultime potrebbero addirittura impedire la partecipazione all’Europeo ai giocatori militanti nei club coinvolti nel discorso Super League.

Uno scenario irreale, triste ma non così utopistico vista la grande volontà di punire chi, dopo anni, abbia deciso di girare le spalle a Ceferin e adepti. Intanto, in tutta questa situazione, la Roma ne ricaverebbe un vantaggio.

Secondo quanto riferito dal giornalista Chris Williams, molto vicino a fonti Uefa e Fifa, all’interno dell’organizzazione europea ci sarebbe la volontà di reagire già oggi in modo duro contro le società ribelli. Addirittura si parla di esclusione immediata dalle competizioni ufficiali Uefa, e questo porterebbe di fatto all’eliminazione di Manchester United e Arsenal che figurano tra i dodici club firmatari del progetto Super League. In questo scenario la Roma si ritroverebbe in finale di Europa League contro il Villarreal.

Ore caldissime che potrebbero cambiare il futuro di molte società e di questo sport.