Calciomercato Roma, Mourinho “chiama” i giallorossi | L’annuncio sulla Serie A

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:17

Calciomercato Roma, i giallorossi sembrano aver individuato in Maurizio Sarri il profilo ideale cui affidare la ripartenza tecnica dei giallorossi dopo la parentesi con Fonseca. Occhio però alle sorprese.

Calciomercato Roma
@getty images

Se fino alla gara d’andata contro il Manchester United c’era una flebilissima possibilità che il portoghese restasse nella Capitale in caso di vittoria dell‘Europa League, la figuraccia rimediata ad Old Trafford sembra invece aver indirizzato definitivamente le future scelte dei Friedkin.

I neo proprietari hanno dimostrato in questi mesi di essere di poche parole ma al contempo hanno operato con grande concretezza: dopo l’ennesima sconfitta in un match decisivo Dan e Ryan hanno bocciato Fonseca.

La ricerca di un suo sostituto era iniziata già da tempo e ha portato, attualmente, Maurizio Sarri ad essere il più vicino alla panchina capitolina. Raffreddatasi la pista Allegri, il nome dell’ex Chelsea sembra il più caldo da qualche settimana a questa parte.

Per quanto non ci sia ancora nulla di definito, Sarri si è detto convinto della proposta economica e progettuale ma ciò che preoccupa, in queste ore, è l’inserimento del Tottenham che, dopo il rifiuto di Flick, ha messo nel mirino proprio il mister toscano.

Non è facile capire quale possa essere un’eventuale alternativa a Sarri qualora l’operazione sfumasse ma c’è una piccola possibilità che a partire dalla prossima stagione gli allenamenti di Trigoria possano essere affidati ad un connazionale dell’ormai partente Fonseca.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, accordo fatto | Il retroscena sull’allenatore

Calciomercato Roma, spunta Mourinho per il dopo Fonseca

Mourinho Diawara
Mourinho @ Getty Images

Dopo essere stato esonerato dal Tottenham nelle scorse settimane, infatti, Mourinho risulta essere uno dei tecnici destinati a divenire oggetto di ambizione di tanti club.

L’ex Inter potrebbe anche decidere di prendersi una pausa e restare fermo per almeno una stagione ma, attualmente, il suo nome è annoverabile tra quelli desiderati da Pinto per il dopo Fonseca.

La priorità resta sempre il suddetto Sarri ma è da escludersi che il dg portoghese non abbia delle valide alternative pronte in caso di difficoltà. Mourinho proprio in queste ore ha rilasciato un’intervista al Times durante la quale sembra aver “strizzato l’occhio” proprio alla piazza giallorossa.

Queste le sue dichiarazioni: “Con l’Inter ho vinto tutto, c’è un affetto speciale. Ma se un giorno dovessi andare in Italia e allenare una società rivale, non ci penserei due volte. Ho questo modo professionale di guardare alle cose, e mi sento bene con me stesso”.