Calciomercato Roma, ancora un no | Pericolo Tottenham

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:23

Calciomercato Roma, anche un’eventuale vittoria dell’Europa League non avrebbe permesso a Fonseca di “salvare” la panchina. Per quanto non unico responsabile, il tecnico sembra il più indiziato a lasciare la Capitale nei prossimi mesi.

Esonero Fonseca
Fonseca @getty images

L’ex Shakhtar lascerà la gestione tecnica di Pellegrini e compagni dopo due anni. durante i quali ha dimostrato una discreta crescita e capacità di adattarsi al calcio italiano ma sciorinato anche delle difficoltà da più punti di vista.

I troppi errori commessi nei big match, la scarsa capacità di incidere nei 90 minuti con le sostituzioni e la mancata tempestività di ricorrere a queste ultime, sembra aver indirizzato la dirigenza a scegliere un allenatore che conosca meglio la nostra Serie A.

Il casting è partito ormai da quattro mesi, nello stesso periodo in cui Fonseca litigò con Dzeko e rimediò la clamorosa figura in Coppa Italia contro lo Spezia.

Se nei mesi più freddi il nome più in voga era quello di Massimiliano Allegri, la pista più probabile attualmente porta a Maurizio Sarri. Con l’ex Napoli Pinto avrebbe instaurato diversi contatti da qualche tempo e avrebbe convinto il mister a scegliere la causa giallorossa.

Occhio però alle sorprese.

Leggi anche –> Calciomercato Roma, addio Villar: offerta folle dalla Spagna sul piatto

Calciomercato Roma, il Tottenham non molla Sarri

maurizio sarri
@getty images

Le strade del calciomercato, si sa, sono sempre insidiose e fino al momento delle ufficialità nessuna operazione può dirsi definitivamente conclusa. Per quanto l’ex Juve e Chelsea sia davvero molto vicino ai giallorossi, le insidie sono sempre dietro l’angolo.

In particolar modo, potrebbero insorgere delle problematiche a causa dell’ingerenza di una squadra d’oltremanica, il Tottenham. Dopo aver esonerato Mourinho nelle scorse settimane, infatti, gli Spurs sono alla ricerca di un candidato che possa guidarli nell’iter della prossima Premier League.

I nomi finiti sui taccuini inglesi come “goals” per la prossima gestione tecnica sono plurimi. In queste ore, stando a quanto riportato dal portale tedesco Sport1, il Tottenham avrebbe messo nel mirino Flick.

Il mister del Bayern Monaco lascerà, infatti, i bavaresi a fine stagione e il suo nome è stato accostato a tanti club, tra cui anche la Juventus. Flick avrebbe però già dato il suo benestare per allenare la nazionale tedesca dopo l’Europeo, prendendo il posto di Low.

In seguito a questo rifiuto, la preoccupazione dei giallorossi riguarda il fatto che il Tottenham, per accelerare i tempi, potrebbe provare l’en-plein per Maurizio Sarri, convincendolo magari con una proposta economica più allettante di quella giuntagli da Trigoria.

Seguiranno aggiornamenti.