Roma, esonero Fonseca dopo lo United | Traghettatore già scelto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:09

Roma, Fonseca subito via: pronto il cambio in panchina per la Roma. I Friedkin non accetteranno nessun’altra umiliazione

Paulo Fonseca
Fonseca @getty images

Potrebbe essere la settimana dell’addio. Anticipato rispetto ai piani dei Friedkin e di Tiago Pinto, che avrebbero voluto, almeno fino al termine della stagione, continuare con Paulo Fonseca. Ma di fatto la Roma, che sta prendendo schiaffi ogni domenica, si è ritirata dal campionato. E la proprietà americana non ha nessuna intenzione di altre umiliazioni.

Tutto passa dalla gara di giovedì contro il Manchester United: in caso di prestazione positiva della squadra, che ovviamente non guarda più al passaggio del turno per ovvi motivi, allora la situazione potrebbe già rientrare. In caso contrario sarebbe già stato scelto il traghettatore che potrebbe accompagnare la squadra fino al termine del campionato.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, nuovo allenatore: settimana decisiva | VIDEO

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, esonero Fonseca | Spunta il retroscena

Calciomercato Roma, da De Rossi a Piccareta

calciomercato Roma
Alberto De Rossi (Getty Images)

Sono due i nomi in ballo: De Rossi, attuale tecnico della Primavera, e Piccareta, al momento alla guida dell’Under 17. Il primo però sembra un po’ indietro nelle gerarchie, anche perché ha già rifiutato di occupare il ruolo in passato – spiega il Messaggero – ed è anche vicino all’addio a fine giugno dopo 18 anni dentro la società. Sarebbe più facile affidare il compito al secondo, che ha lavorato nelle giovanili dell’Inter e poi è stato il vice di Paolo Di Canio allo Swindon Town e poi si è  anche la panchina dell’Inter Turku in Finlandia.

In questo contesto la Roma sta anche cercando il prossimo tecnico della Primavera. Sarebbero già stati contattati Roberto Occhiuzzi del Cosenza e Francesco Modesto adesso alla guida della Pro Vercelli. Ma questo discorso verrà ripreso al termine del campionato. Adesso c’è da portare a termina una stagione infausta sotto tanti aspetti. E che purtroppo, al momento, potrebbe finire anche peggio.