Calciomercato Roma, ecco la nuova era targata Josè Mourinho

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:34

Tutto concentrato sul prossimo Calciomercato della Roma fatto di cessione di tutti gli esuberi e non solo.

mourinho
©GettyImages

Tanta euferia intorno alla nuova Roma targata José Mourinho. L’annuncio del tecnico portoghese in pochissimo tempo, in meno di 24 ore con l’esattezza, ha riportato il grande entusiasmo ai tifosi giallorossi che stanno letteralmente inondando Social e radio. L’arrivo di uno dei più vincenti allenatori della storia del calcio, anche se nelle ultime avventure non è andato così bene, potrebbe riportare, grazie ad una super mossa di Dan e Ryan Friedkin, la Roma ad alti livelli. Intanto i giallorossi si prendono le prime pagine di tutti i quotidiano sportivi italiani e non.

LEGGI ANCHE >>> ESCLUSIVO | Roma, Cagnazzo: “Mourinho inferiore a Conte, ma è un top assoluto”

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, blitz per Mourinho | Anche la Borsa “sorride”

Calciomercato Roma, modulo di Mourinho

Da cosa ripartirà la nuova Roma di Mourinho? Transizione e ripartenze i princìpi cardine del 4-2-3-1 attorno a cui il portoghese plasmerà i giallorossi. E nella scelta dei giocatori peserà la voce di Mendes. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport‘, ci saranno almeno tre acquisti importanti, in grado di poter fare la differenza. Il giocatore dal quale la squadra giallorossa ripartirà sarà Nicolò Zaniolo, che non farà parte della spedizione europea di Roberto Mancini ma sarà il vero e proprio pilastro della nuova Roma. Si tornerà dunque al 4-2-3-1, che a Roma i tifosi conoscono molto bene, dovrà essere bravo Mourinho ad inculcare subito la nuova mentalità. Una grande organizzazione difensiva, in attesa degli avversari, per poi ripartire e affondare il colpo.

Calciomercato Roma, da chi riparte Mourinho

Si ripartirà da Zaniolo, da Pellegrini e forse anche da Mkhitaryan, riporta la rosea di oggi. Potrebbe invece tornare Under, che Mou voleva al Tottenham, dovrebbero rimanere El Shaarawy, Karsdorp e Spinazzola, al centro della difesa confermati Mancini e Smalling, così come Ibanez e Kumbulla. Veretout è incedibile anche per Mou, con un occhio di gradimento anche per Cristante e Villar.