Calciomercato Roma, non solo De Gea | Spunta un campione in saldo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:39

Calciomercato Roma, potrebbe nascere l’idea di andare a prendere un campione del Mondo. Che Mourinho conosce molto bene

de gea real madrid alisson
David De Gea (getty images)

Non solo De Gea, che dall’arrivo di Mourinho è stato accostato già parecchie volte alla Roma visto che in campionato ha giocato con il contagocce con la maglia del Manchester United. Ma anche un altro elemento che il tecnico portoghese conosce molto bene. Un campione del Mondo, per intenderci, che potrebbe rientrare nei piani della società giallorossa che, in porta, è costretta ad intervenire.

Lo avrebbe fatto ugualmente, ma l’infortunio di Pau Lopez che domani si opererà, non permette nemmeno di poterci pensare. Serve un nuovo numero 1 (forse anche un dodicesimo visto che Mirante è in scadenza e andrà al Milan) con caratteristiche importanti. E soprattutto che sappia fare il proprio mestiere garantendo tranquillità alla squadra e a tutto il pacchetto arretrato.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, blitz in attacco | La baby promessa nel mirino

Calciomercato Roma, spunta l’idea Lloris

Hugo Lloris (getty images)

Mourinho lo ha già allenato al Tottenham, facendolo giocare sempre, anche nelle gare di Fa Cup molto spesso. Lloris, estremo difensore e capitano degli Spurs, va in scadenza nel 2022. Non prende nemmeno quanto de Gea come stipendio (5 milioni di sterline rispetto alle 19 di quello dello United) e, secondo quanto appreso da Asromalive.it,  può diventare un’idea concreta per la Roma del futuro. Che guarda sempre di più al mercato estero che a quello italiano.

 

Inoltre lo Special One non ha mai nascosto di “amare” il francese. In alcune dichiarazioni a inizio aprile, prima di ricevere il benservito da parte del Tottenham, ha parlato di Lloris, sottolineando come è difficile non far giocare Hart nemmeno un minuto in Premier League: “Ma Hugo è Hugo” ha detto. Un segnale importante.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, le operazioni in uscita | Epurazione Mourinho

Il Psg ha mollato la presa

Nel contesto dei portieri che caratterizzano anche il mercato di mezza Europa (c’è anche Donnarumma) c’è da dire che nelle scorse settimane si era parlato di un possibile aggancio del Psg a Lloris, che avrebbe ritrovato Pochettino. Ma Navas ha rinnovato nelle scorse settimane fino al 2024 e, inoltre, Leonardo è deciso a puntare su profili più giovani. I francesi quindi si sono fatti di parte.

Giuseppe Mustica e Daniele Trecca