Calciomercato Roma, cessione bloccata | I Friedkin dicono no

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:51

Calciomercato Roma, la squadra targata Mourinho dovrà rafforzarsi in vari ruoli, ma allo stesso tempo uno degli obiettivi sarà quello di vendere gli esuberi.

Mourinho
Mourinho ©GettyImages

La fine del campionato e della stagione è sempre più vicina. La Roma si prepara a questo rush finale (Inter, Lazio e Spezia in dieci giorni) non nelle migliori condizioni. Molti calciatori infatti rimarranno ai box e altri dovranno cercare di stringere i denti. L’obiettivo di chiudere in maniera dignitosa la stagione, oltre a guadagnarsi il diritto di giocare in Europa, anche se dalla porta minore, deve essere la spinta in più per queste ultime tre gare.

Questi ultimi match saranno buoni anche per fare determinate valutazioni soprattutto sui calciatori più giovani della rosa. Mourinho infatti guarderà con interesse queste gare, sapendo già che invece su alcuni giocatori non verrà fatto più alcun affidamento.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, sogno in attacco | Possibile ritorno in Italia

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, per il portiere strada libera

Calciomercato Roma, la cessione di Fazio bloccata dalla società

Fazio (Getty Images)

Come detto in precedenza, diversi calciatori non faranno più al caso della Roma dalla prossima stagione. La società dovrà vendere i cosiddetti esuberi che tanto pesano sulle casse della società giallorossa. Anche Mourinho lo sa bene e per questo si stanno facendo le prime valutazioni.

Come riporta Paolo Assogna all’emittente radiofonica ReteSport, Federico Fazio era molto vicino ad un club turco, ma i Friedkin hanno bloccato la trattativa perché non vogliono contribuire all’ingaggio del giocatore. Il difensore argentino, finito ai margini della squadra da più di un anno, va in scadenza di contratto a fine giugno 2022.

Lo stesso Assogna però ha affermato che il re dei procuratori, Jorge Mendes, sta già lavorando per la Roma. Una nuova alleanza per i giallorossi, con il procuratore tra i tanti anche di Mourinho, che sarà utilissima sia in entrata che in uscita. Sarà così molto più semplice vendere gli esuberi, vero snodo cruciale per la Roma nel prossimo calciomercato.