Calciomercato Roma, portiere in saldo | Mourinho ha deciso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:34

Calciomercato Roma, tra le priorità giallorosse c’è quella del portiere. Pau Lopez e Mirante non convincono e Mourinho avrebbe già da tempo avanzato richiesta per un estremo difensore esperto.

Calciomercato Roma
José Mourinho (Getty Images)

Quella della difesa dei pali è sicuramente una delle priorità per la Roma del futuro. Nella Capitale, in poco meno di un lustro, si è passati da un colosso come Alisson ad elementi discostanti e scarsamente convincenti come Olsen prima e Pau Lopez poi.

Anche Mirante, dopo aver rappresentato una valida alternativa al portiere svedese (ora all’Everton) ha perso quella lucidità che aveva contraddistinto le sue due prime stagioni.

Difficile, quindi, credere che l’ex Bologna possa rinnovare e prolungare il contratto in scadenza il prossimo giugno; altrettanto difficile vendere Pau Lopez quest’anno.

Lo spagnolo aveva già poche richieste, ulteriormente ridottesi dopo l’infortunio importante rimediato alla spalla. Molto probabilmente resterà come seconda scelta.

I nomi finiti sul taccuino di Pinto sono plurimi e si tratta soprattutto di giocatori militanti nel nostro campionato.

I più graditi restano Musso, Cragno e Gollini per i quali c’è però un importante richiesta da parte di squadre della Serie A ed estere.

L’urgenza, inoltre, di limare anche altri reparti potrebbe convincere la società capitolina ad ingaggiare un “goalkeeper” esperto e a buon mercato, così da fare investimenti più importanti nelle altre zone di campo.

 

LEGGI ANCHE: Inter-Roma, Fonseca: “Oggi buona reazione, ora vogliamo vincere il derby”

Calciomercato Roma, si segue Rui Patricio

Calciomercato Roma, erede Dzeko | Il bomber lo porta Mendes
Jorge Mendes ©Getty Images

Una felice soluzione potrebbe essere rappresentata dall’ingaggio di Rui Patricio, portiere portoghese militante nel Wolverhampton.

La sua esperienza potrebbe essere molto utile alla causa giallorossa e il suo approdo potrebbe essere catalizzato da Jorge Mendes, procuratore sia del calciatore che del neo mister capitolino.

L’accordo potrebbe essere trovato a cifre abbastanza esigue, di circa 10 milioni di euro. I 33 anni di età e il contratto in scadenza nel 2022 potrebbero infatti facilmente convincere gli inglesi ad accettare proposte relativamente modeste. Seguiranno aggiornamenti.