Classifica senza VAR | Cambia la posizione della Roma

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:42

In vista dell’ultima giornata di campionato in programma il prossimo weekend, vediamo come sarebbe la classifica senza l’uso del tanto discusso VAR.

Chiellini e Lukaku
©Getty Images

In attesa della sfida di questa sera tra Verona e Bologna, la testata online Calciomercato.it stila gli eventuali risultati e classifica della Serie A nel penultimo turno senza l’uso del VAR. Il weekend appena trascorso ha visto molti episodi arbitrali presi come forte oggetto di discussione.

Basti pensare a Orsato che cambia cartellino (da rosso a giallo) a Bremer in Spezia-Torino. Marinelli invece in Genoa-Atalanta prima convalida il gol di Malinovskyi, annullato erroneamente visto che il pallone non era uscito, e poi dà il rigore ai rossoblù per un fallo di mano di Gosens.

E’ però nel derby d’Italia che ci sono stati più episodi legati al VAR. Calvarese concede prima un rigore alla Juventus per il fallo di Darmian su Chiellini, e poi ne dà un altro all’Inter per il pestone di De Ligt su Lautaro Martinez. Infine cambia idea sul gol del momentaneo pareggio neroazzuro (autorete di Chiellini), che non è viziata da fallo di Lukaku. Ieri, invece, Abisso fischia il rigore per il Napoli contro la Fiorentina per la trattenuta di Milenkovic su Rrahmani.

LEGGI ANCHE -> Calciomercato Roma, obiettivo in Premier League | C’è anche la Juventus

LEGGI ANCHE -> Calciomercato Roma, tutti pazzi per Darboe | La decisione di Mourinho

Penultima giornata Serie A: risultati e classifica senza VAR

Malinovskyi e Zapata
©Getty Images

Rispetto alle conclusioni delle partite giocate nell’ultimo turno, cambiano ben tre risultati. Nessuno dei tre però va comunque ad inficiare sulla vittoria o sulla sconfitta delle squadre interessate.

Genoa-Atalanta 2-3
Spezia-Torino 4-1
Juventus-Inter 2-0
Roma-Lazio 2-0
Fiorentina-Napoli 0-1
Benevento-Crotone 1-1
Udinese-Sampdoria 0-1
Parma-Sassuolo 1-3
Milan-Cagliari 0-0
Verona-Bologna stasera

La Roma, senza VAR, in classifica avrebbe un punto in più (62 punti) e si troverebbe davanti ai cugini biancocelesti (60 punti) in sesta posizione, anche se la Lazio deve ancora recuperare il match col Torino.

CLASSIFICA REALE: Inter punti 88, Atalanta 78, Milan 76, Napoli 76, Juventus 75, Lazio* 67, Roma 61, Sassuolo 59, Sampdoria 49, Verona* 43, Udinese 40, Bologna* 40, Fiorentina 39, Genoa 39, Spezia 38, Cagliari 37, Torino* 35, Benevento 32, Crotone 22, Parma 20.
* Una partita in meno

CLASSIFICA SENZA VAR: Inter punti 87, Juventus 82, Atalanta 76, Milan 74, Napoli 74, Roma 62, Lazio* 60, Sassuolo 59, Sampdoria 47, Verona* 45, Fiorentina 43, Torino* 42, Bologna* 42, Udinese 41, Genoa 39, Spezia 39, Cagliari 38, Benevento 26, Crotone 22, Parma 19.
* Una partita in meno