Calciomercato Roma, ecco come è nata l’illusione (impossibile) Cristiano Ronaldo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:18

Cristiano Ronaldo alla Roma, calciomercato: nelle ultime ore si è diffusa la voce di un possibile interessamento dei giallorossi per Cr7

Infortunio Smalling
Cristiano Ronaldo (Getty Images)

Calciomercato Roma Ronaldo / L’avventura di Cristiano Ronaldo alla Juventus sembra ormai essere giunta al capolinea: il rapporto tra Cr7 e l’ambiente bianconero è ridotto ai minimi termini, e i quasi 31 milioni di euro che il cinque volte pallone d’oro percepisce in quel di Torino pesano come una spada di Damocle sulle casse della Vecchia Signora.

Leggi anche –> Calciomercato Roma, pronto il dopo Dzeko | “Può venire in Italia”

Il tam tam mediatico relativo alla futura destinazione dell’ex attaccante del Real Madrid è dunque cominciato: premesso che il suo contratto con la Juventus scadrà nel 2022, club con il quale i potenziali acquirenti dovranno pur sempre negoziare, il portoghese avrebbe però espresso l’intenzione di cambiare aria, e le ultime uscite stagionali sono una testimonianza piuttosto inequivocabile.

Leggi anche –> Calciomercato Roma, futuro alla Fiorentina | Fonseca lo vuole con sè

Secondo quanto riportato da “Il Riformista.it“, nelle ultime ore Ronaldo sarebbe stato accostato alla Roma: varie sono le ragioni per le quali si è diffusa questa voce. Le auto del portoghese, infatti, da Torino, sarebbero state trasferite in una villa dell’EUR: una casualità che è apparsa a tutti quanto meno sospetta. Tuttavia, l’eventuale approdo di Cr7 in giallorosso sembra, al momento, un’ipotesi alquanto utopistica. Ecco perché.

Ronaldo alla Roma, calciomercato | I motivi del no

Calciomercato Roma, Juve su Mancini | Scambio rifiutato
Mancini e Ronaldo ©Getty Images

Partiamo dalla motivazione economica: 31 milioni netti annui sono tanti per tutti, e alla luce delle note vicissitudini sanitarie, rappresentano un ostacolo insormontabile. L’acquisto di Josè Mourinho può autorizzare sogni facile, ma è bene restare con i piedi ben piantati a terra. Poi c’è da considerare anche il rapporto tra Mou e Cr7, che ai tempi del Real non era dei migliori ( per usare un eufemismo).

Leggi anche –> Calciomercato Roma, Inter in difficoltà: difensore nel mirino

Inoltre, c’è il discorso Coppe: piuttosto difficile immaginare che Cr7 decida di scegliere un club che non gioca la Champions League, competizione che lo ha visto spesso protagonista indiscusso