Calciomercato Roma, pronto l’assalto all’attaccante | Offerti 15 milioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:41

Calciomercato Roma, è pronto l’assalto all’attaccante: pronti 15 milioni di euro per arrivarci. Offerta che sembra essere congrua

Calciomercato Roma
Edin Dzeko (Getty Images)

La Roma ha deciso. Ed è pronta all’affondo decisivo per l’attaccante. E se così fosse, allora la partenza di Dzeko sarebbe più vicina. Individuato l’obiettivo, sembrerebbe pronta l’offerta di 15 milioni di euro che la società giallorossa ritiene congrua per strappare Andrea Belotti al Torino. Cairo vorrebbe qualcosa in più, ma il fatto che il Gallo vada in scadenza nel 2022, non permette al presidente granata di tirare troppo la corda.

E sicuramente Pinto non ha nessuna intenzione di alzare l’offerta. La notizia è riportata da Sky Sport che sottolinea come Belotti abbia tutta l’intenzione di cambiare aria. Già qualcosa nel merito si era capito la scorsa settimana, soprattutto dopo le parole del patron granata che annunciava un incontro a breve con l’attaccante per tastare le sue reali intenzioni. Ma non sembra che Belotti abbia mostrato molto interesse nel continuare il rapporto. Soprattutto dopo l’annata appena passata, con una salvezza acciuffata alla penultima giornata.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, rinforzo in difesa | Ecco il profilo italiano

Calciomercato Roma, è Belotti l’erede di Dzeko

Calciomercato Roma
Belotti (Getty Images)

Cairo ci proverà ancora a convincerlo, ma sa bene che sarà difficilissimo e nemmeno la promessa di costruire una squadra per l’Europa potrebbe far cambiare idea a Belotti. Che ritiene chiusa la sua parentesi col Torino e ha anche voglia di lavorare con Mourinho. Adesso ha in mente la Nazionale, ma il suo procuratore si sta muovendo per trovargli la sistemazione migliore per la prossima stagione. E la Roma è davanti a tutte in questo momento.

Attaccante che viene, attaccante che va: Dzeko quindi sembra in partenza. L’attaccante bosniaco verrà messo sul mercato e ceduto. Troppi i 7,5 milioni di euro a stagione che la Roma gli garantisce. Ma è anche per questo motivo che intavolare una trattativa con qualsiasi società non è semplice. A meno che Dzeko non accetti una spalmatura su due anni dell’attuale ingaggio e firmare così per una nuova società. Sembra l’unico incastro possibile.