Calciomercato Roma, colpo da 40 milioni per Mourinho | Cessione inevitabile

Calciomercato Roma, la dirigenza giallorossa è alla ricerca di un calciatore importante sulla mediana. Il centrocampista olandese è un nome papabile.

Friedkin ©Getty Images

La nuova Roma di José Mourinho sta per strutturarsi. La dirigenza giallorossa vuole regalare allo Special One dei colpi nel prossimo mercato per rafforzare al meglio la rosa in vista della prossima stagione.

Uno dei reparti che verrà rinforzato è senza dubbio il centrocampo. Il tecnico portoghese sa benissimo che alla Roma serve un giocatore forte in mezzo al campo, magari bravo anche nella fase di impostazione.

Il colpo potrebbe arrivare proprio da una ex squadra di José, il Manchester United.

LEGGI ANCHE -> Calciomercato Roma, addio Donnarumma ufficiale | Occhi aperti Pinto

LEGGI ANCHE -> Calciomercato Roma, Hazard da Mourinho | Conferme dalla Spagna

Calciomercato Roma, obiettivo Van De Beek

Van De Beek
Van De Beek ©GettyImages

L’obiettivo in questione è Donny Van De Beek. Il centrocampista dei Red Devils ieri è rimasto fuori per tutti i 120 minuti di gioco nella finale di Europa League persa ai rigori con il Villareal. Questo ha incrementato, se ce ne fosse ulteriore bisogno, la sua volontà di cambiare aria.

Il calciatore olandese è un vecchio pallino di Mourinho, che fece un testa a testa di mercato proprio con lo United la scorsa estate per averlo con sé al Tottenham. Il Manchester, visto il poco utilizzo del giocatore in questa stagione, potrebbe seriamente valutare una sua cessione.

La difficoltà risiede però nel trovare una squadra disposta a pagare la bellezza di 40 milioni di euro più bonus spesi dagli stessi Red Devils l’estate scorsa per prelevarlo dall’Ajax. La Roma in questo caso pare essere interessata al centrocampista olandese qualora il club inglese aprisse alla possibilità di un prestito con diritto od obbligo di riscatto.

Altro problema risiede nell’ingaggio di Van De Beek. Il calciatore infatti guadagna quasi 7 milioni netti a stagione, ma qui il tanto famoso decreto crescita potrebbe senza dubbio dare una grossa mano, ridimensionando la spesa per la società giallorossa.