Calciomercato Roma, qualità in mediana | “Si va nella giusta direzione”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:20

Calciomercato Roma, oltre alla sostanza Mourinho vuole anche qualità nel prossimo centrocampo della Roma.

Calciomercato Roma
José Mourinho (Getty Images)

La dirigenza della Roma vuole sbrigarsi in questo calciomercato. La volontà è proprio quella, oltre alla cessione degli esuberi, di comprare subito un paio di giocatori importanti. Calciatori che si sposino alla perfezione con il pensiero di Mourinho e che allo stesso tempo possano infiammare la piazza giallorossa.

Uno dei reparti dove toccherà mettere mano in maniera pesante è il centrocampo. Troppa poca quantità e qualità nell’ultima stagione nella mediana giallorossa. Mourinho lo sa e per questo vuole subito correre ai ripari.

LEGGI ANCHE -> Roma, shooting fotografico per la nuova maglia | C’è un indizio di mercato?

LEGGI ANCHE -> Calciomercato Roma, svolta Buffon | “Se chiamassero, saremmo interessati” 

Calciomercato Roma, parla Koopmeiners

Calciomercato Roma
Koopmeiners (Getty Images)

La Roma in questi giorni sta avendo dei contatti con il centrocampista dell’AZ Alkmaar, Teun Koopmeiners. Come riporta voetbalzone.nl, il calciatore ha dichiarato in un’intervista a NOS: “I colloqui con la Roma stanno andando nella giusta direzione“.

Koopmeiners ha inoltre rivelato a Algemeen Dagblad: “Ho ricevuto molte chiamate da club esteri, ma questo non mi distrarrà. Sto solo giocando a carte scoperte, anche nei confronti dei media“. Il centrocampista ha detto inoltre che valuterà molti fattori in vista di un suo trasferimento: “Sto mettendo tutto insieme in questo momento. Il paese, la città, la lingua, le possibilità per la mia ragazza, l’allenatore. Deve essere perfetto per me“.

Le dichiarazioni hanno però sorpreso la dirigenza dell’Az. Max Huiberts, il direttore sportivo della squadra olandese, infatti ha detto: “So che c’è stato un interesse da parte di un club tre mesi fa. Dopo non ho sentito più nulla. Ecco perché sono rimasto un po’ sorpreso dalle parole di Koopmeiners. Per la realizzazione di un trasferimento servono tre parti e non è automatico che una buona conversazione tra un giocatore e una società porti a questo“.