Calciomercato Roma, fissato il prezzo | Addio clamoroso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:41

Calciomercato Roma, fissato il prezzo del cartellino. Si profila un addio clamoroso. I giallorossi rimangono alla finestra

Calciomercato Roma
De Laurentiis (getty)

L’addio sarebbe clamoroso. Per quello che lui rappresenta dentro la squadra. Ma non ci sarebbe comunque tanto da meravigliarsi, visto che Aurelio De Laurentiis, in questi anni da presidente del Napoli, ha fatto capire le come come stanno molto spesso. Intanto, visto che il contratto di Lorenzo Insigne è in scadenza a giugno del 2022, il patron azzurro ha fissato il prezzo del cartellino. Lo riporta il giornalista Bargiggia.

Insigne non ha ancora rinnovato. E spera in un Europeo alla grande per potersi mettere a discutere con il suo presidente per migliorare il suo stipendio, che adesso è di 4,5 milioni di euro. De Laurentiis non vorrebbe andare oltre. Ma sa bene che ci sarebbe il rischio di perderlo, l’anno prossimo, a parametro zero. E quindi chiederebbe 25 milioni per il suo capitano.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, imminente il suo trasferimento | Incasso Friedkin

Calciomercato Roma, Insigne via dal Napoli

Lorenzo Insigne
Lorenzo Insigne ©Getty Images

Una cifra che al momento sembra esagerata per un calciatore che va in scadenza e che con un po’ di pazienza da parte di qualsiasi squadra interessata potrebbe arrivare senza sganciare un euro per il cartellino. In questo momento la sensazione è che le strade tra Insigne e il Napoli si possano dividere davvero. Anche perché nel rinnovo precedente un clamoroso tira e molla tra le parti c’è già stato.

E la Roma, in questo contesto, si potrebbe inserire. Guarda da lontano al momento Tiago Pinto. Insigne, in tempi non sospetti, ha spiegato che un approdo nella Capitale gli farebbe piacere. Anche perché sarebbe la città più vicina alla sua e, non potendo continuare col Napoli, la soluzione sarebbe proprio quella di fare qualche chilometro più su.