Calciomercato Roma, futuro portiere | Derby con la Lazio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:24

Calciomercato Roma, continuano le manovre giallorosse per il portiere. Derby di mercato con la Lazio per il numero 1

calciomercato roma
Rui Patricio (getty)

La Roma ha urgente bisogno di un portiere. Questo è risaputo. E, dopo l’arrivo di Mourinho, tutte le piste portavano (e portano ancora) a Rui Patricio: estremo difensore dei Wolves. In lizza c’è pure Areola che, dopo il prestito al Fulham, tornerà al Psg per qualche settimana prima di trovare una nuova destinazione. Ma rimane vivo anche il mercato in Italia. Perché se è quasi impossibile arrivare a Musso, c’è sempre Gollini che lascerà l’Atalanta alla fine della stagione.

Ed è derby di mercato con la Lazio, spiega Il Giorno, perché sul portiere che dopo quattro anni e mezzo saluterà Gasperini (il rapporto si è deteriorato con il tecnico e Gollini ha perso anche l’Europeo) c’è anche il club di Lotito. Anche se la richiesta di Percassi (20 milioni) spaventa. Una cifra che i biancocelesti non possono permettersi, mentre la Roma potrebbe cercare di limarla magari inserendo qualcuno nella trattativa.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, imminente il suo trasferimento | Incasso Friedkin

Calciomercato Roma, Gollini sul taccuino di Pinto

Pierluigi Gollini
Pierluigi Gollini (Getty Images)

Rimane quindi anche il nome di Gollini sul taccuino di Tiago Pinto. Segnato già da diverso tempo come vi abbiamo raccontato. C’erano anche Cragno e Silvestri, ma adesso sono in fondo alle gerarchie. E, sempre sul portiere, è clamorosa l’indiscrezione che è stata lanciata dalla Gazzetta dello Sport, che spiega come Mourinho avrebbe chiamato Donnarumma (che si libera a parametro zero) per capire se voglia vestire i colori giallorossi.

Quest’ultima trattativa appare impossibile. Ma anche l’arrivo dello Special One sulla panchina della Roma sembrava qualcosa di poco credibile. Eppure c’è stato il colpo, clamoroso. E i tifosi giallorossi, che non vedono l’ora di abbracciare il proprio condottiero, continuano a sognare.