Calciomercato Roma, dal Brasile | Lo porta Mendes

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:24

Calciomercato Roma, dal Brasile rilanciano la voce di un interessamento giallorosso. L’attaccante, a Mourinho, lo porta Mendes

Calciomercato Roma,
Jorge Mendes ©Getty Images

Alla ricerca di un attaccante la Roma continua a sfogliare la margherita. Puntato Belotti – ma l’offerta, da parte del Torino, è stata ritenuta non adeguata – Tiago Pinto continua a monitorare la situazione. E probabilmente, si affiderà, ancora una volta, al connazionale Jorge Mendes per prendere la punta che andrà, quasi con ogni probabilità, a sostituire Edin Dzeko. Che nelle ultime ore sembra in uscita.

La notizia, in questo momento, è rilanciata dal Brasile. A Bola, infatti sottolinea come ci sia stato un ritorno di fiamma da parte di Mourinho per l’attaccante brasiliano, nella passata stagione al Tottenham, ma in prestito dal Benfica, Carlos Vinicius. Il centravanti, 26 anni, è assistito proprio da Mendes. Lo stesso di Mou, per intenderci.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, futuro incerto | Spuntano i turchi

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, salta il mediano | Annuncio ufficiale

Calciomercato Roma, Vinicius alla corte di Mou

vinicius tottenham
Carlos Vinicius ©GettyImages

Probabilmente il Benfica lo cederà questa estate. Anche se ha un contratto con i lusitani fino al 2024. Vinicius vorrebbe cambiare aria. E si è trovato alla perfezione con lo Special One anche se, c’è da dire, non ha giocato tanto con la maglia degli Spurs. In totale, in Premier League, sono arrivate 9 presenze con una sola rete. Un bottino misero. Ma le caratteristiche finisce (è alto un metro e novanta) sono importanti.

Il cartellino è valutato 20 milioni di euro. Ma viste le ultime stagioni la cifra appare esagerata. E potrebbero bastare quei 15 che la Roma avrebbe offerto al Torino per Belotti. Anche se l’arrivo di uno non esclude certamente l’altro. Soprattutto perché in questo momento appare un po’ più distante la permanenza di Dzeko. Ecco che Mendes può entrare in ballo e regalare a Mou l’attaccante desiderato.