Calciomercato Roma, obiettivo bomber | L’attaccante secondo Mou

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:10

Calciomercato Roma, José Mourinho ha le idee chiare su chi dovrà essere il nuovo bomber in casa giallorossa.

José Mourinho
José Mourinho ©Getty Images

La Roma vuole sbrigarsi in chiave mercato per dare il prima possibile una rosa adeguata a Mourinho in base agli obiettivi della dirigenza giallorossa. Pinto sta lavorando in maniera frenetica in questi giorni, soprattutto in ottica centravanti. La prima punta è infatti uno degli obiettivi prefissati dalla dirigenza giallorossa in questa sessione di mercato.

Con Borja Mayoral, a cui manca solo l’ufficialità della sua permanenza alla Roma per un altro anno in prestito dal Real Madrid, e Dzeko, che sta ancora aspettando indicazioni sul suo futuro, soprattutto da parte dello Special One, la Roma vuole cercare di prendere un altro centravanti che possa completarsi alla perfezione con i due appena citati e portare nuova linfa in zona gol.

LEGGI ANCHE -> Calciomercato Roma, sorpasso in avanti | L’attaccante costa 20 milioni

LEGGI ANCHE -> Calciomercato Roma, valzer di attaccanti | Il giallorosso è il piano B

Calciomercato Roma, Mou: “Trovatemi un attaccante che faccia 30 gol e lo porto a Roma

Calciomercato Roma
José Moruinho (Getty Images)

In questi giorni il nuovo allenatore della Roma, José Mourinho, è ospite in diverse trasmissioni inglesi per parlare degli Europei che si stanno giocando. A TalkSport, lo Special One, ha rilasciato dei commenti sul suo pensiero di centravanti tipo che vorrebbe avere sempre con sé nella sua squadra.

In merito alla prestazione di Harry Kane in Inghilterra-Croazia, il tecnico portoghese ha detto: Ci sono quegli attaccanti che quando non segnano comunque continuano a giocare. Kane è uno di quelli. Sul gol di Sterling pur non toccando la palla ha fatto metà del lavoro. Se pensi a Rooney, lui era un numero 10 ma a volte faceva il centrocampista: questi ragazzi hanno di più che la sola finalizzazione.

Poi ha aggiunto anche un pensiero sugli attaccanti considerati “egoisti”: “Il loro problema è che quando non segnano non fanno nulla. Trovatemi un attaccante egoista che faccia 30 gol e lo porto a Roma.

Quindi l’attaccante perfetto per Mourinho deve saper giocare con la squadra oppure deve fare trenta gol. Tenere Dzeko e prendere allo stesso tempo un calciatore cinico sotto porta potrebbe essere la chiave giusta per accontentare lo Special One.