Calciomercato Roma, rivelazione sull’attaccante | “È vicinissimo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:40

Calciomercato Roma, le dichiarazioni rilasciate dall’ex centrocampista hanno dato un importante indizio circa le intenzioni dei dirigenti capitolini.

Calciomercato Roma
José Mourinho (Getty Images)

Ad oggi, lunedì 14 giugno, si sono susseguite tante voci in orbita giallorossa ma nessuna di queste si è concretizzata. L’approdo di José Mourinho ha lasciato intendere le serie ambizioni dei Friedkin di provare a rilanciare la squadra in alto.

Affinché ciò accada, però, sarà necessario accontentare il portoghese con una campagna acquisti all’altezza e che ne assecondi le volontà. Bisognerà sicuramente trovare un punto di incontro tra le ambizioni di Mou e la non grandissima disponibilità economica dei capitolini.

Non è un caso, quindi, che fin qui il focus di Pinto sia caduto soprattutto sulle questioni legate alle sortite. Allontanando diversi elementi, infatti, si potrà ricavare un discreto bottino da investire e, inoltre, alleggerire un monte ingaggi che paga ancora i tanti errori di Monchi.

Molti elementi arrivati sotto la gestione del ds iberico sono ancora a libro paga della Roma, pur non rivelandosi ormai utili da tempo. Alcuni rientreranno nelle prossime settimane dopo varie esperienze estere mentre altri, come Santon e Pastore, non si sono mai mossi da Trigoria.

Solo dopo aver ovviato alla suddetta questione si potrà iniziare a ragionare seriamente sulle priorità in entrata e consegnare all’ex Tottenham una squadra costruitagli ad hoc. Tra le vicende prioritarie, portiere a parte, figura quella legata al centravanti.

Borja Mayoral resterà un altro anno mentre ancora non è delineato il futuro di Dzeko. Il bosniaco al momento si gode le vacanze, dopo aver più volte strizzato l’occhio a Mourinho e sottolineato implicitamente la sua disponibilità nel rimanere.

 

LEGGI ANCHE -> Calciomercato Roma, sorpasso in avanti | L’attaccante costa 20 milioni

Calciomercato Roma, Di Livio “spinge” Belotti in giallorosso

Andrea Belotti ©Getty Images

La palla, ora, passa a Pinto che dovrà, al contempo, valutare anche un nuovo profilo per il riferimento centrale offensivo, così da garantire alla piazza un giusto erede del Cigno di Sarajevo.

Tra i vari monitorati, va ricordato Andrea Belotti, in scadenza contrattuale con il Torino nel 2022 e per il quale i colletti d’oro di Trigoria hanno già avanzato due offerte, rispettivamente di 15 e 22 milioni circa.

Cairo sembra voler prendere tempo ma le parole del centrocampista ex Roma, Juventus e Fiorentina, Angelo Di Livio, hanno lanciato un messaggio di speranza ai non pochi estimatori giallorossi del “Gallo“.

Così il vecchio numero 7 viola ai microfoni di Rete Sport: “Un agente importante mi ha confidato che la Roma è vicinissima a Belotti. Rappresenta il profilo di attaccante che serve ai giallorossi, un ragazzo che segna ma che lavora tantissimo per la squadra”.